Cucina, musica, viaggi e decoupage...

martedì 17 luglio 2007

Il black out continua....ci provo!!!

Il mio computer di casa ancora non da cenni di vita......spero al più presto di potervi documentare la bellissima cena con mio marito di venerdì sera e tutte le leccornie preparate per il sabato sera.

Se volete nel frattempo potete visitare il sito del ristorante dove siamo andati che è Al Rhotaia.....posticino davvero moooolto carino e abbiamo mangiato divinamente....per la prima volta in vita mia ho assaggiato l'aragosta: ha un sapore celestiale anche se è un pò complicata da gestire.....però ne è valsa la pena!!!!!
Non ci siamo fatti mancare davvero niente....abbiamo iniziato dall'antipasto e abbiamo finito con il caffè (non è da noi....)
Antipasti: mio marito ha preso un prosciutto d'oca servito su un letto di insalatina (strepitoso)
e io una terrina fredda di verdure servita su una salsa al pomodoro bella piccantina (stuzzicante ma leggera)
Primi: mio marito ha preso delle tagliatelle nere fatte in casa al ragù di pesce e io die tagliolini ai mirtilli con funghi porcini (da leccarsi i baffi!!!)

Secondi: entrambi aragosta servita con rucola e pomodorini tiepidi.......

...il tutto innaffiato da un buon Prosecco (non ho fatto in tempo a leggere l'etichetta perchè il vino ci veniva versato dal cameriere quando i bicchieri erano vuoti e non ce l'avevamo sul tavolo)
Dolci: muosse al cioccolato servita con della salsa al cioccolato amaro per mio marito e una mousse alla cannella servita con una salsa che non sono riuscita ad identificare per me....la salsa non mi è piaciuta (sembrava burro fuso) ma la mousse era divina.
Con il dolce ci è stata offerta la Malvasia (due volte....andava giù che era una meraviglia).....abbiamo chiuso con un ottimo caffè (cosa strana perche di solito i caffè dei ristoranti li trovo sempre pessimi .....) Ottima cena.......

Appena mi ripristinano internet aggiungerò le foto (se riesco a scaricarle dal cellulare.....purtroppo la macchina fotografica l'ho dimenticata a casa).
Per la festa di sabato sera invece ho preparato:

Delizie al Limone di Tulip......era un pò che volevo prepararle e questa mi è sembrata l'occasione giusta....sono davvero davvero buone......per la ricetta vi rimando da Tulip;

....mi sono ricordata di fare la foto dopo che più della metà erano sparite.....

Crostata di frutta fresca: ho usato come base quella di Lalla che è davvero strepitosa, farcita con crema chantilly (la stessa che ho usato per le delizie che in effetti era davvero eccessiva rispetto al necessario) frutta fresca (kiwi gold, fragole, more e mirtilli) e ricoperta con gelativa di albicocche....ragazzi vi garantisco era una goduria per la vista e per il palato;

Frollini Sablè: la ricetta l'ho trovata su La Cucina Italiana di Giugno e appena li ho visti me ne sono innamorata....sono un pò lunghi da preparare però ne vale davvero la pena....sono eccezionali.....ho ricevuto un sacco di complimenti.

Non ho qui la ricetta (sono in ufficio).....vedrò di riuscire ad aggiornare il post domani.....
Appena riesco aggiorno il post con tutte le fotine varie.......

Domenica per concludere in bellezza abbiamo abbandonato il caldo di Milano e abbiamo trascorso la giornata a Ceresole Reale (To)......è un posto bellissimo e detto da me che non amo particolarmente la montagna....... purtroppo non ho fatto foto perchè la pigrizia si è impossessata del nostro corpo e dopo aver fatto una bella grigliata con costolette di agnello, pollo e salamella che ci siamo gustati sotto il bel sole caldo ma stemperato dal vento ci siamo buttati su un prato e non c'è stato verso di farci alzare fino al momento di tornare a casa......ci vogliono anche giorni di puro relax....o no?????

E anche questo compleanno è andato........

Ecco finalmente la ricetta per fare i Sableès:

Raccogliere 600 gr di farina in una ciotola, unire, setacciandola, 150 gr di fecola, 225 gr di zucchero a velo, sempre setacciandolo. Infine aggiungere un pizzico di sale e una bustina di vanillina.
Con l'aiuto di un raschietto miscelare bene gli ingredienti. L'utilizzo della fecola conferisce all'impasto una maggiore friabilità e leggerezza, mentre lo zucchero a velo dà finezza alla grana.
Aggiungere 450 gr di burro a pezzi a temperatura ambiente, am ancora corposo. Sminuzzarlo velocemente insieme alla farina con tocchi soffici, senza premere, ottenendo briciole fini.
Unire 50 gr di albume e impastare gli ingredienti nella ciotola. L'albume, apportando umidità, dà elasticità all'impasto e una buona friabilità dopo la cottura. Continuare a lavorare l'impasto su un piano finchè non sarà liscio, soffice e cedevole. Procedere come si fa per la pasta frolla, agendo con rapidità e senza comprimere troppo l'impasto.
Modellare l'impasto a panetto. E' possibile aromatizzarlo in svariati modi. Qui viene diviso in quattro parti da 350 gr (per 30 biscotti cad.) di cui tre saranno arricchite e una verrà lasciata naturale.
Amalgamare una parte della pasta con 60 gr di nocciole tritate finemente e una con 60 gr di cocco; formare dei cilindretti, spennellare quelli al cocco con un leggero strato di albume e passarli nello zucchero di canna grezzo, quindi disporli insieme agli altri in una teglia rivestita di carta forno. Coprirli con pellicola e passarli in frigo per un'ora a rassodare. Alla fine, lavorare la terza parte con il cacao (nella ricetta non è specificata la quantità: io se ho usati 30 gr per paura che venisse amarissima ma mi sa che la quantità giusta era sempre 60 gr come per gli altri).
Stendere metà dell'impasto naturale e metà di quello al cacao su carta da forno formando due rettangoli spessi 4 mm. Spennellare quello naturale con albume e sovrapporlo a quello al cacao. Livellarli passandovi sopra il mattarello, poi formare un rotolo. Avvolgerlo strettamente nella carta da forno e farlo rassodare in frigorifero per un'ora circa.
Stendere la pasta naturale e quella al cacao rimamenti in rettangoli spessi 1 cm, spennellarli di albume e sovrapporli. Ricavare delle sbarrette spesse 1 cm, spennellarle di albume e sovrapporle a due a due, altendando i colori. Passarle in frigorifero a rassodare.
Gli impasti durano in frigo per 2 giorni. Prima di cuocerli farli ammorbidire fuori dal frigo per 15 min. poi tagliarli a rondelle e a quadrotti spessi 1 cm e infornarli a 170°C per 12 minuti. Sfornarli e lasciarli raffreddare.

E' un procedimento piuttosto lungo tenendo conto dei tempi di attesa per far rassodare l'impasto ma sono davvero eccezionali....ne vale proprio la pena!!!!

10 curiosoni:

CoCo ha detto...

Roxy mi ero persa il tuo compleanno che sbadata Mille auguri e aspetto le ricette, i frollini sablè sono quelli che ho preparato anch'io bicolori?

Roxy ha detto...

Grazie mille Coco....spero di ripristinare la connessione di internet a casa al più presto così aggiungo tutte le foto. Si sono gli stessi: io però li ho fatti tutti e quattro (anche quelli al cocco e alle nocciole)....sono eccezionali!!!!

Jelly ha detto...

Che cene interessanti!!! Non vedo l'ora che tu riesca a postare le foto del ristorante e ricettine/foto dei tuoi piatti...

Roxy ha detto...

Grazie Jelly spero anch'io di riuscirci al più presto...Baci

Tulip ha detto...

tuo compleanno?

Auguri!! Un pò in ritardo in realtà!!

TI sono piaciute le delizie?
buone vero? la crema se avanza ..il modo di mangiarla si trova!!
:)

Lalla ha detto...

roxyyyyyy sei grandeeeeeeee
bravissima!!!!
baci baci lalla
buon we

Roxy ha detto...

Tulip grazie.....le delizie erano eccezionali....anche se la crema di copertura mi è venuta un pò troppo liquida e non le ha coperte come le tue ma si è depositata sul fondo (ho decorato con panna montata per nascondere il difetto)....vedrai poi le foto....comunque buone anzi buonissime....baci

grazie Lalla......addirittura grande con tutte quelle e.....così mi monnto la testa....baci e buon we anche a te!

CoCo ha detto...

Ma che bei dolci e che belle foto le delizie mi fanno venire una voglia

Roxy ha detto...

Coco: mi sa che il nome delizie non è stato dato a caso.....sono davvero deliziose!!! Baci

Lory ha detto...

Anche qui sei stata(Ceresole)ecco adesso che l'ho scoperto dovrai venire anche da noi,valla a fianco ;-)))