Cucina, musica, viaggi e decoupage...

mercoledì 15 febbraio 2012

Foresta nera del Maestro Montersino

Ancora un dolce di Montersino.....anche se questo in effetti risale a parecchi mesi fa (mi sembra facesse ancora caldo!!!).....ma siccome va bene in qualunque stagione, lo pubblico adesso!!!!
Godetevela.....e grazie mille Luca per averci regalato questa ennesima meraviglia!!!!!!!!!!

FORESTA NERA


Ingredienti per 2 stampi da 18 cm:

per la crema chocolatine
200 gr di cioccolato al 50%
700 gr di panna montata

per la panna al kirsch (o maraschino)
1 kg di panna montata
250 gr di zucchero
1 bacca di vaniglia bourbon
25 gr di kirsch (o maraschino)

per la bagna al kirsch (o maraschino)
100 gr di zucchero liquido al 70% (per me zucchero di canna liquido)
100 gr di acqua
25 gr di kirsch (o maraschino)

per la finitura
600 gr di pan di spagna al cacao
100 gr di amarene in sciroppo
150 gr di cioccolato al 50%
50 gr di zucchero bucaneve

Preparate innanzitutto la crema pasticciera ed il pan di spagna al cacao come da ricette nei link negli ingredienti

Per la crema chocolatine: scaldate sul fuoco la crema pasticciera a 35° C, unite il cioccolato fuso a microonde intorno ai 50° C e mescolate con cura; alleggerite il tutto con la panna montata.

Per la panna al kirsch (o maraschino): montate la panna con lo zucchero e la vaniglia quindi rpofumate con il liquore mescolando delicatamente.

Realizzate la bagna al kirsch (o maraschino) mescolnado tra loro lo zucchero liquido, l'acqua ed il liquore.

Composizione: mettete sul fondo die cerchi alcune fette di pan di spagna spesse 1 cm circa e inzuppate con la bagna.
Disponete sopra il pna di spagna uno strato di panna al kirsch (o maraschino) spessa 1 cm utilizzando un sac à poche, poi disponete delle amarene a distanza regolari una dall'altra.
Continuate con un altro strato di pan di spagna, inzuppatelo e aggiungete, sempre utilizzando un sac à poche  uno strato di crema chocolatine spessa 1 cm. Completate il dolce con la panna montata al kirsch (o maraschino), livellate bene la superficie con uhna spatola e mettete i dolci in congelatore.

Decorazione: sformate i dolci (se li consumate entrambi, altrimenti uno potete lasciarlo tranquillamente in congelatore perq ualche tempo)  e posizionateli sui piatti di servizio, guranite con ciuffi della rimanente panna montata al kirsch , sfogliette di cioccolato ottenute grattando la superficie della tavoletta con un grosso coltello a lama liscia, qualche amarena e completate con lo zucchero bucaneve.
Posizionate i frigo e servite alla temperatura di 4° (ci vorranno almeno 3 ore).



La stratificazione si può sicuramente migliorare, ma vi assicuro che è una vera delizia!!!!

Anche con questa ricetta partecipo al contest di Anna Luisa e Fabio e da Stefania


Jambo jambo!!!!

20 curiosoni:

Claudia ha detto...

Questa è una super foresta nera, altro chè! Io tempo fa ne avevo fatta una ma in confronto... era schifezza! Questa oltre che bella dev'essere anche squisita!!!

Roxy ha detto...

Claudia è tutto merito della ricetta di Montersino...provala, vedrai che meraviglia!!!

Stefania ha detto...

Mi è stato detto che questo è uno dei dolci più buoni che abbia mai preparato! E anche tu hai fatto un ottimo lavoro! Complimenti e grazie! Ricetta già inserita in elenco!

Claudia ha detto...

E'meraviglioso.. io son son proprioc apace con questo tipo di dolci.. tu invece si!!! smackkkk

Greta ha detto...

sei un portento! A parte le critiche che ti muovi, questa torta è uno spettacolo, ti invidi molto devo dirtelo, io non riuscirei ad essere così precisa!

Mary ha detto...

Una torta meravigliosa!

Sar@ ha detto...

Ciao Roxy, è bellissima la tua foresta nera... hai fatto un capolavoro! Bravissima davvero! Un bacione ;-)

fantasie ha detto...

Senza parole!

Anonimo ha detto...

Caspita che bella!!!
Davvero Complimeti,
Peppe
^_^

Deborah ha detto...

Roxy...non ho parole! Sei troppo ...troppo! Non aggiungo nemmeno un aggettivo perchè non lo trovo! ;-)

Anastasia ha detto...

ODDIOMAMMA Rossella che meraviglia!!
E va bene che sei una montersina, ma così ci fai venire un accidenti! Questa foresta nera è davvero una meraviglia, sei stata bravissima! Complimenti di vero cuore!!! Ti lascio un abbraccio ed un sorriso! Any

Roxy ha detto...

Ragazze grazie a tutte!!!

Any...devo dimostrare di essere degna di far parte di un gruppo che porta cotanto nome, no??? Baci cara

antonella ha detto...

la devo fare anch'io e' troppo gudoriosa, complimenti

Ombretta ha detto...

Certo che va bene in tutte le stagioni e' una vera specialità :-) baci

Anna Luisa e Fabio ha detto...

La tua torta è uno spettacolo!!! :-P
Toglimi una curiosità, per fare la decorazione sopra, che bocchetta hai usato, l'avrei volute fare per la Torta Guadalupe, ma non ho capito quale usare ed ho ripiegato su un'altra decorazione ;-)
Baci
Anna Luisa

Sonia ha detto...

straordinaria :D

Ilenia ha detto...

Questa torta è bellissima e credo anche buonissima! *_* Ho intenzione di farla per il compleanno di mio fratello,ma ho un solo dubbio...250 grammi di zucchero non sono troppi per 1 litro di panna? O.o Forse questa quantità di zucchero è spiegata dalla presenza del liquore,ma il gusto alla fine com'è,molto dolce? Io di solito zucchero la panna con la proporzione di 1 etto di zucchero per litro...

ingrid ha detto...

Bella!! posso chiederti che bocchetta hai usato per la decorazione!

Tiziana Bontempi ha detto...

Me l'ero persa.... Fantastica
Io adoro il maestro Montersino. E' impossibile sbagliare con le sue ricette.
Ciao, buona giornata
Tiziana

Roxy ha detto...

Ingrid è la bocchetta saint honorè