Cucina, musica, viaggi e decoupage...

sabato 16 ottobre 2010

5° World Bread Day 2010

Anche quest'anno Zorra ha indetto il World Bread Day e questa è la 5° edizione.


Alle altre edizioni non avevo partecipato, un pò per mancanza di tempo, un pò per pigrizia, un pò perchè il pane non mi aveva mai dato grandi soddisfazioni....ma da quando ho la PM la musica è cambiata....le soddisfazioni sono grandi e quindi la partecipazione all'evento d'obbligo!

PANE AI 5 CEREALI CON PASTA MADRE E SEMI DI ZUCCA


La ricetta è di Glutine, l'originale la trovate qui : di seguito come l'ho realizzato io.

Ingredienti per 1 pagnotta da circa 1 kg:

350 gr di pasta madre
400 gr di miscela per pane ai 5 cereali di "Il Molino Chiavazza"
25 gr olio extravergine di oliva
175 gr acqua circa
8 gr sale
2 pugni di semi di girasole
farina integrale per spolverare qb

Nella ciotola  del Kenwood mettere la pasta madre spezzettata insieme a quasi tutta l’acqua e far sciogliere con le fruste. Togliere le fruste, inserire il gancio per impastare e aggiungere  l’olio e la farina setacciata. Impastare per 5 minuti quindi aggiungere il sale e l'acqua rimasta (regolandosi in base alla necessità della pasta). Dopo un paio di minuti uniire anche i semi.
Impastare ancora per una decina di minuti ribaltando ogni tanto la pasta fino ad ottenre un impasto mobido ma non appiccicoso.
Rovesciare sulla spianatoia infarinata e lavorare un paio di minuti anche a mano.
Coprire a campana e far riposare l’impasto 30/40 minuti, dopo di che dargli la forma desiderata (il mio doveva essere una ciambella, ma lasciamo perdere; ho tolto prima della cottura il cerchio centrale intorno a cui avevo avvolto la pasta e durante la cottura si è quasi unito al centro e parzialmente staccato alla giuntura......ma pazienza).


Spolverare di farina integrale un telo pulito, posizionare la pagnotta, coprire e lasciar lievitare al caldo per 3 ore (forno con luce accesa).
Riscaldare il forno ventilato al massimo. Poco prima di infornare mettere nel forno un pentolino con acqua bollente. Ribaltare la pagnotta su un vassoio spolverato con farina integrale e inciderla per il lungo.
Far scivolare la pagnotta su una teglia rovente capovolta, abbassare  la temperatura a 230°C e cuocere 7/8 minuti. Eliminare poi il pentolino di acqua e togliere la funzione di ventilato.
Continuare la cottura per 20 minuti circa, quindi appoggiare il pane sulla griglia del forno, abbassare la temperatura a 180°C e continuare la cottura per altri 10 minuti con il forno in fessura (sportello del forno tenuto aperto con il posizionandoci il manico di un mestolo).
Far raffreddare completamente prima di affettare.


Buonissimo e morbidissimo anche qualche giorno dopo, se ben conservato.
Alla prossima!!

8 curiosoni:

Vanessa ha detto...

Davvero ottimo!!!...bravissima!!!

Simo ha detto...

...buonissimo!!!!!!!! Adoro i semi di zucca....

NIGHTFAIRY ha detto...

mmm..buonissimo!adoro i pani ai cereali!

Daniela ha detto...

invitanti queste foto...
lo sento bello, soffice caldo e soprattutto profumato...

Aiuolik ha detto...

Ecco un altro pane da mettere nella to-do list (mi basterà una vita?) visto che è fatto con il lievito madre a me tanto caro :-)

zorra ha detto...

I'm very glad you participated this year. Lovely bread! Grazie per la tua partecipazione al World Bread Day.

Marzia ha detto...

Ciao!!
Oggi il nostro blog compie un mese e abbiamo deciso di festeggiare lanciando il nostro primo contest "Ricrea la ricetta". Partecipare è facilissimo, basta fare una nostra ricetta, scattare una foto e mandarcela! Trovi tutte le istruzioni qui http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/2010/10/il-primo-contest-delle-cioccolatine.html
Ci piacerebbe molto se partecipassi!!
Marzia, Giovanna, Laura

La Gaia Celiaca ha detto...

Ciao!
Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma siamo in poche e abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti di un’importante iniziativa food-blogger contro l'omofobia!
Trovi tutte le info qui e
qui!