Cucina, musica, viaggi e decoupage...

domenica 25 marzo 2012

Fegato alla veneziana

Non mi è mai piaciuto il fegato....non tanto per il sapore quanto per l'odore "selvatico".......mio marito invece lo adora, quindi qualche sera ho voluto provare il fegato alla veneziana!!! Io ero già pronta ad assaggiarlo, anzi annusarlo, e lasciarlo nel piatto.....invece non ci potevo credere, mi è piaciuto...e anche tanto!!
L'aggiunta dell'aceto ha smorzato l'odore forte del fegato trasformandolo in un piatto davvero prelibato.
Quindo dopo Risi e bisi altra ricetta della tradizione veneta.....

FEGATO ALLA VENEZIANA



Ingredienti per 3/4 persone:

500 gr di fegato di vitello
2 grosse cipolle bianche
2 cucchiai di aceto
olio e pepe

Tagliate le cipolle a fette non troppo sottili e mettetele in padella con 3 cucchiai di olio. Fatele soffriggere qualche minuto quindi abbassate la fiamma, mettete il coperchio e fatele stufare dolcemente finchè risulteranno ben cotte ma non disfatte.
Nel frattempo tagliate il fegato a fettine spesse e regolari.
Aggiungete alle cipolle l'aceto ed il fegato, alzate la fiamma e fate cuocere per 6/7 minuti al massimo. Alla fine salate, aggiustate di pepe e servite ben caldo.
  
Note:
io consiglio di infarinare le fettine di fegato (lo avevo visto fare ad Ilenia, concorrente veneta di Mastefchef)....servirà ad asciugare meglio il fondo di cottura dall'acqua in eccesso che produrrà il fegato)


organizzato da Trattoria MuVara
e ospitato per questa lettera da Astrofiammante


 

3 curiosoni:

Loredana ha detto...

Brava Roxi, non solo lo cucini, ma lo assaggi pure e alla fine scopri che è buono...questo è vera cucina, riuscire a vincere su pregiudizi nei confronti di alcuni cibi!!

A me piace da impazzire!

ciao loredana

Claudia ha detto...

Mi piace moltissimo!!!! anche se sono un pò di anni che li cuocio in versione alternativa!! baci e buon inizio settimana .-)

Aiuolik ha detto...

Habemus C: http://abcincucina.blogspot.com.es/2012/03/c-come-chioggia.html.

Grazie per la partecipazione e ora tutti in Piemonte e spargi la voce!!!