Cucina, musica, viaggi e decoupage...

lunedì 24 maggio 2010

Spaghetti allo scoglio con salsa di asparagina al profumo di basilico

Quello di oggi è un piatto semplicissimo e fresco, a mio giudizio molto adatto alla stagione.
L'ho preparato qualche giorno fa per partecipare al concorso enogastronomico di Santa Margherita "Esploratori del gusto"


In cosa consiste?  Semplicissimo: basta creare una ricetta da abbinare al Pinot Grigio Valdadige D.O.C. e inserirla nell'apposito sito dove potrete trovare maggiori delucidazioni anche su votazioni e premi.
Eccovi la ricetta.

Per 2 persone:

140 gr di spaghetti
300 gr di pesce fresco misto (già pulito) tra gamberetti, calamaretti, cicale di mare
10/12 cozze
5/6 pomodorini
vino bianco secco
1 spicchio d'aglio
1 pezzetto di scalogno
brodo vegetale
olio evo
sale e pepe
basilico e prezzemolo freschi


Per il condimento: mettete le cozze in una pentolina con un filo d'olio, un rametto di prezzemolo ed un dito di vino bianco. Mettete il coperchio. Quando le cozze si sono aperte, toglietele dalla pentola e filtrate il fondo con un colino a maglia finissima per togliere eventuali residui di sabbia. Sgusciate le cozze ad eccezione di 4/5 per la decorazione.
Mettete l'aglio a soffriggere in una padella con due cucchiai di olio, aggiungete i pomodorini tagliati in quarti, fate insaporire quindi aggiungete i calamari tagliati a tocchetti, mescolate bene quindi sfumate con mezzo bicchiere scarso di vino bianco. Fate cuocere con il coperchio e a fuoco lento per circa 15 minuti, quindi aggiungete i gamberetti, le cicale, le cozze ed il liquido filtrato delle cozze. Aggiustate di sale e fate cuocere, sempre coperto, per altri 10 minuti.
Nel frattempo preparate la salsa: pulite l'asparagina e tagliatela a tocchetti tenendo da parte qualche punta. Mettete gli altri in una casseruolina a freddo con lo scalogno a pezzetti, un filo d'olio e un mestolo di brodo vegetale. Fate cuocere finchè sono ben teneri, quindi salate, pepate e trasferite nel bicchiere del minipimer. Aggiungete un paio di foglie di basilico spezzettate e frulllate tutto aggiungendo se necessario un pochino di brodo vegetale tenuto in caldo. Filtrate la salsa ottenuta con il colino cinese e fate addensare bene sulla fiamma bassa. Tenete in caldo.
Fate cuocere a vapore le punte dell'asparagina tenute da parte lasciandole molto croccanti.
Fate cuocere la pasta in acqua bollente salata lasciandola bene al dente, scolatela (conservando un pò dell'acqua di cottura) e fatela saltare nella padella con il condimento. Pepate e cospargete con poco prezzemolo tritato.
Versate a specchio la salsa nei piatti, sistemate nel centro gli spaghetti e completate con le cozze con il guscio e le punte dell'asparagina.
Servire immediatamente.


Ottima....da tenre in considerazione anche quando si hanno invitati a cena e si vuole presentare un piatto veloce e gustoso!
Alla prossima!

9 curiosoni:

Federica ha detto...

wow che piattino super! complimenti!

Simo ha detto...

Profumatissimo questo piattino e che bella presentazione!

Roxy ha detto...

Federica Simo grazie mille!

Cannelle ha detto...

Che meraviglia questo piatto!!!
Un trionfo di colori, profumi e sapori.
Un bacio:-)))

elisa ha detto...

fantastici gli spaghetti..già me li immagino questa estate nelle cenette in giardino..ti rubo la ricetta e ne faccio tesoro..
Un bacione!!

elisa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Roxy ha detto...

Cannelle grazie!

Elisa cara che bello risentirti! Si si concordo con te....idealissima pe le cene in giardino con amici!

Claudia ha detto...

Ciaooooo che bello leggerti!!!! Son ottimi questi spaghetti.. sanno di mare..sole e belle giornate!!! :-))) smack!

Spaghetti allo scoglio ha detto...

Una variante della ricetta molto interessante, gli asparagi e il basilico sono davvero ottimi ingredienti.

Una ricetta sicuramente da provare :)

Metto il link della nostra versione più tradizionale delgli spaghetti allo scoglio :)