Cucina, musica, viaggi e decoupage...

martedì 6 novembre 2007

Torta alle castagne, cioccolato fondente e noci

Domenica sera eravamo a cena dai suoi suoceri.....sono molto golosi e apprezzano sempre molto i dolci che preparo, quindi mi fa sempre piacere portargli qualcosa di goloso. Qualche giorno prima su Sale&Pepe di Novembre avevo letto la ricetta di questa torta: la curiosità di provarla era tanta però con in casa un'intera torta di castagne cioccolato e noci avrei potuto fare danni serissimi.....quindi ho pensato "la preparo, così io ne assaggio una fetta e mi tolgo la curiosità ma poi rimane a loro e io non ce l'ho più sotto gli occhi e sotto il naso (e soprattutto loro sono contenti di potersela mangiare anche il giorno dopo". Furba vero?


Per 8 persone:

500 gr di castagne

180 gr di zucchero somolato

100 gr di farina

110 gr di burro

una bustina di lievito per dolci

100 gr di gherigli di noci

2 cucchiai di rum

100 gr di cioccolato fondente grattugiato

4 uova

100 gr di cioccolato bianco (io non l'ho usato perchè ne ero sprovvista)

sale

Lavate le castagne, incidetele nella parte piatta con un coltellino e cuocetele per un'ora circa, coperte, in abbondante acqua bollente. Scolatele, privatele della buccia e della pellicina e riducetele in crema nel mixer.
Separate i tuorli dagli albumi; battete i primi con lo zucchero per renderli spumosi, incorporate 100 gr di burro morbido e sbattete fino ad ottenere un composto cremoso a cui unirete la farina setacciata, il rum, il lievito, la crema di castagne, il cioccolato e le noci tritate.
Incorporate al composto gli albumi montati a neve con un pizzico di sale, foderate uno stampo rettangolare di circa 22x30 cm con carta da forno imburrata (io non l'ho imburrata), versatevi il composto preparato e cuocete il dolce in forno a 180° per 40 minuti circa (sempre prova stecchino). Sfornatelo, fatelo raffreddare e tagliatelo a mattonelle o a cubotti.
Tritate il cioccolato bianco e scioglietelo a bagnomaria. Decorate la torta con fili di cioccolato fatto scendere da una tasca da pasticciere con bocchetta sottile e servite.
Non avendo il cioccolato bianco (di cui a dire la verità non vado matta) ho semplicemente spolverizzato con zucchero a velo e ho "puntinato" con un topping al cioccolato (quello della Fabbri già pronto).

Ragazzi non vi dico niente: semplicemente PROVATELA PERCHE' è una FAVOLA!!!! E' la prima volta che utilizzo le castagne per una torta e pensavo potesse esserci il rischio che al minimo errore potesse risultare stopposa (infatti per non rischiare ho seguito la ricetta originale alla lettera).....e invece altro che stopposa: buonissima, morbidissima con un sapore predominante di cioccolato fondente...meno male che non ce l'avevo a casa (mia suocera mi ha detto che il giorno dopo era ancora più buona!!!). Provatela.... è una bomba calorica ma ne vale ASSOLUTAMENTE la pena!!!

Purtroppo non ho le nessuna foto dell'interno perchè mi sono dimenticata la digitale a casa.......

20 curiosoni:

Lory ha detto...

Nn venirmi a raccontare che quella scritta l'hai fatta tu nèèèèèèèèèèè!
Senti lo sai che nn mai cucinato dolci con farina di castagne,ho sempre avuto l'idea di qualcosa di troppo secco,questa rimane morbida?
Che bello stampo hai usato,brava nèèèè ;-)

Roxy ha detto...

Lory....dubiti forse delle mie capacità artistiche?????? Ovviamente non l'ho scritta a mano ma l'ho ritagliata su un cartoncino!! Anch'io avevo la tua stessa paura ma ti assicuro che è risultata morbidissima.....Baci

Lory ha detto...

Ahahahahah in verità pensavo alle mie ...ahahah,allora dovrò provare a farla !! ;-))

Roxy ha detto...

Falla falla....non te ne pentirai!

*°*Anna*°* ha detto...

Capperi!!! Buooona :-P

Roxy ha detto...

Grazie Anna!

Lory ha detto...

Roxy,come posso fare per scriverti?

Roxy ha detto...

Lory ti do molto volentieri la mia mail:
rossella.iaquinta@tiscali.it
Baci!

elisa ha detto...

Lo sai che io invece una volta ho provato a fare una torta con la farina di castagne e non mi è piaciuta affatto..aveva un retrogusto..quindi mai più farina di castagne. Questa tua torta invece sembra una meraviglia..Brava..e se mi dici così la provo di sicuro!

Lory ha detto...

Roxy,assie dopo ti scrivo...:-))

Eli,ma la farina l'avevi tagliata o usata pura?
L'errore che fanno in molti è proprio quello di usarla in purezza ;-))

Roxy ha detto...

Elisa anche a me non piace per niente la farina di castagne: in questa torta la purea di castagne rende morbido l'impasto ma non ha un sapore predominante....anzi quasi non si sente! Penso abbia ragione Lory. Provala...non ne rimarrai delusa1 baci

Excalibur ha detto...

Fantastica! Che dici se ci metto i marron glaceés al posto delle castagne normali viene bene??

Roxy ha detto...

Excalibur secondo me se li frulli come da ricetta viene bene ugualmente, sicuramente dovrai diminuire la quantità di zucchero dato che i marron glacees sono molto dolci...se la provi fammi sapere! Baci

elisa ha detto...

io la farina di castagne l'ho usata pura..mi sa che è stato quello l'errore, ma anche non aver mai trovato una ricetta che mi entusiasmasse davvero..proverò ancora

nightfairy ha detto...

Mi sembra ottima, da provare!Buona domenica :)

Ady ha detto...

Caio Roxy io non amo le castagne ma nei dolci si, anch'io faccio una torta di castagne buonissima con l'interno fondente, ma fatto con le castagne lesse e passate al passaverdure,senza farina un giorno la rifaccio e la posto!
grazie e buona domenica

Roxy ha detto...

Night grazie e buona domenica anche a te!

Ady anche nella mia non c'è la farina ma le castagne frullate....sono curiosa di vedere la tua versione che sarà ottima come sempre! Baci e buona domenica!

Dolcetto ha detto...

Ci credo che era stupenda Roxy! L'ho vista anch'io su S&P ma non avevo abbastanza pazienza da pelare tutte quelle castagne! Sei stata bravissima!
Mi piace molto la scritta ma io è meglio che la evito: anche fatta a mano su un cartoncino a me non riuscirebbe così bene!
Ottima davvero, fortunati i suoceri! I miei quando porto i dolci non mi dicono nemmeno grazie!

Roxy ha detto...

Dolcetto: come si fa a non ringraziarti con quegli spendidi dolci che fai????
Effettivamente la parte più noiosa è proprio quella per preparare le castagne ma è una fatica che vale la pena fare perchè il risultato è spettacolare! Baci e buona settimana e visto che sei tornata al lavoro...BUON LAVORO!

Elena ha detto...

deliziosa!!io non ho messo il rum ma un po'di latte per ammorbidire le castagne e non le tritate a mixer m lavorate a mano per lasciare dei pezzi più grossi!