Cucina, musica, viaggi e decoupage...

lunedì 24 novembre 2008

Cenetta tirolese!!

Normalmente durante la settimana per cena preparo piatti piuttosto semplici e leggeri, ma ogni tanti il venerdìcon la scusa di festeggiare la fine della settimana lavorativa e l'inizio del week-end mi piace preparare qualcosa di più "particolare".
Giusto il giorno prima avevo comprato un libro, allegato ad un noto settimanale, dedicato alla cucina del Trentino, quindi questo venerdì ho optato per una cenetta in stile tirolese: niente di elaborato, solo un primo ed un dolce....però tenendo conto del fatto che la cucina tirolese non è proprio leggerissima (anche se squisita), ci siamo alzati da tavola comunque sazi!
Per il primo ho scelto di preparare gli Spatzle, i tipici gnocchetti che normalemte accompagnano il Gulash, una sorta di spezzatino di manzo molto speziato.
L'apposito attrezzo che serve per gli spatzle, che si chiama Spatzlehobel, l'avevo comprato qualche tempo fa ma non l'avevo ancora utilizzato, quindi mi è sembrato che fosse arrivato il momento!

Ingredienti per 2 persone:
125 gr di farina bianca
1 uova
1 dl di latte
Sale

Per il condimento (non ho seguito la ricetta che prevedeva l'uso di molta panna, ma li ho fatti ricordandomi di come erano conditi la prima volta che mi era capitato di mangiarli):

70 gr di speck ben sgrassato
1 piccola cipollina
una decina d pomodorini
50 gr di panna da cucina + qualche cucchiaio di latte
vino bianco
olio evo
sale e pepe

Mettete in una terrina la farina, spolverizzatela di sale, fate un incavo al centro e sgusciatevi l'uovo. Con una frusta cominciate a lavorare gli ingredienti, unendo a mano a mano il latte. Poi continuate a sbattere fino a che la pastella formerà delle bolle d'aria.
Lasciate riposare e intanto preparate il condimento.
Mettete a soffriggere in 1 cucchiaio d'olio la cipollina tritata e lo speck tagliato a listarelle, qualdo sono ben insaporiti, aggiungere i pomodorini lavati, asciuagati e tagliati in quarti, far insaporire, sfumare 1/2 bicchiere scarso di vino bianco e lasciar cuocere per 15 minuti. circa. A questo punto aggiustate di sale, pepate e aggiungete la panna ed il latte. Fate insaporire e spegnete.
Fate bollire dell'acqua in una casseruola, salatela. PAssate lo Spatzlehobel sotto il getto dell'acqua fredda, appoggiatelo su un piatto e riempite la "vaschetta" per 3/4 con l'impasto. Appoggiatelo quindi sulla pentola e far scorrere la vaschetta a vanti e indietro per far cadere l'impasto a pezzetti. Lasciate che vengano a galla, scolateli con una schiumarola, passateli rapidamente sotto l'acqua fredda e metteteli in un piatto. Continuate così fino ad esaurire la pastella (raccolgiendo sempre quella che si deposita nel piatto).
Quando tutti gli spatzle sono pronti versateli nel condimento, fateli saltare per bene, se necessario allungate con poca acqua di cottura e servite.
A me piacciono quando si sono leggermente intiepiditi: infatti li lascio sempre riposare qualche minuto nel piatto (non troppo eh!!!), così la salsima si addensa....secondo me sono eccezionali!

UNA NOTA IMPORTANTISSIMA. NON RIEMPITE MA LA VASCHETTA DELLO SPATZLEHOBEL SOPRA LA PENTOLA DELL'ACQUA BOLLENTE!!!!!!

Pena ottenere, proprio come è successo a me, un ammasso di impasto, e non gli gnocchetti: questo perchè l'impasto risulta piuttosto liquido quindi appena lo versate cola attraverso i fori e non si fa in tempo a far scorrere la vaschetta per "rompere" l'impasto. Purtroppo la ricetta diceva di appoggiare l'attrezzo direttamente sulla pentola.....leggendo poi il fogliettino allegato allo Spatzlehobel ho notato ques'annotazione. Il primo impasto quindi l'ho dovuto buttare via e rifare tutto da capo.......anche la seconda volta non sono venuti proprio benissimo, però tenendo conto che è la prima esperienza!!!!!!!!!
*******************************

Per il dolce ho invece scelto le Apfelpfannkuchen, cioè delle crespelle alle mele, primo perchè adoro le mele, secondo perchè erano veloci da fare.

La ricetta prevedeva un uso di burro secondo me davvero ecessivo, quindi io l'ho limitato nei limiti del possibile (tra parentesi comunque vi indico la quantità esatta....poi vedete voi)


Ingredienti per 2 persone:
300 gr di mele Gala non troppo mature
20 gr di burro + qualche fiocchetto da mettere sulla superficie delle crespelle (originale 60 gr.)
20 gr di zucchero
2 cucchiai di farina bianca
mezzo decilitro di latte
1 uovo
una grattatina di scorza di limone
8 gr di zucchero semolato
sale
Sbuccaite, togliete il torsolo e tagliate le mele a spicchi. Fate fondere 10 gr di burro in una padella, adagiatevi le fette di mela e fatele saltare a fuoco medio per qualche minuto.
Mettete la farina in una terrina e diluitela lentamente con il latte, unitevi le uova sbattute in un altro recipiente con il pizzico di sale, la scorza di limone, lo zucchero semolato, 10 gr di burro fuso freddo e sbattete leggermente.
Imburrate una padella da 15 cm, versatevi un mestolino di pastella e fate rassodare da entrambi i lati. Continuate fino ad esaurimento del composto.
A questo punto mettete su ogni crespella qualche fettina di mela (io ho spolverato con un pò di cannella, non poteva mancare), arrotolare tipo cannellone e adagiatela in una pirofila rivestita di carta da forno (così non si imburra!!), allinenado via via tutte le altre. Scaldate ul forno a 200°.
Spargete sulle crespelle qualche fiocchetto di burro (l'originale prevede di versarci il burro rimasto fatto fondere, quindi 40 gr......secondo me eccessivi....ma è questione di gusti). Infornate per 10/12 minuti (non di più perchè non essendoci troppo burro la pastella potrebbe bruciacchiare), quindi servitele tiepide.
Che dite, non male come cena tirolese! Non me ne vogliano i tirolesi doc che dovessero passare di qui e leggere i miei "alleggerimenti".....non sono abituata a cucinare con burro e panna, non perchè non mi piacciano ma perche cerco di non esagerare con le calorie!

31 curiosoni:

Simo ha detto...

Ma che spettacolo di cenetta!
La prossima volta mi inviti???
buona giornata!!!!

Roxy ha detto...

Quando vuoi Simo! Baci

Barbara ha detto...

Altro che non male... proprio bella la tua cenetta tirolese, ricca di spunti e di idee, grazie!

VANESSA ha detto...

oddio io vado matta per gli Spatzle e epr le altre cose tirolesi montanare e così via! amopiùquelli verdi ma se ci soo non riufiuto anche quelli gialli! per dire l'altro giorno ho fatto i knodel con lo speck al burro...non ti dico una goduria! e con que dolcino che hai fatto sarebbe stato vincere alla lotteria! secondo te li posso fare gli Spatzle senza la macchinetta magari usando uno schiacciapatate a fori larghi?

Roxy ha detto...

Barbara grazie mille!!! Baci

Vanessa....anche a me piacciono tutte queste cosucce montanare! La prossima volta provo gli spatzle agli spinaci!
Per quanto riguarda il fatto di usare lo schiacciapatate secondo me non vengono perchè la vaschetta che scorre serve proprio a spezzare l'impasto per impedire che scenda in un unico serpentone! Guarda io non ricordo esattamente dove l'ho trovato però sicuramente non costava una follia....nei negozi di casalinghi lo dovresti travare! BAci

petunia ha detto...

mamma mia ke cenetta ...... e la zuppa d'orzo mai mangiata? io l'ho mangiata a < FONDO> in un posticino del tirolo stupendo
brava la prossima volta una porzione anche a me.

Roxy ha detto...

Petunia grazie! No la zuppa d'ìorzo non l'ho mai mangiata, però su qul libro c'è la ricetta.....sicuramente la provo! Baci

Claudia ha detto...

Ottime queste due ricette.. sia il primo che le crespelle.. complimenti!! in sono andata una volta in un ristorante tirolese, mi è apiciuto un sacco, tutte salsettine da mettere sulla carne.... bè si che cucinano veramente bene!!!

CoCò ha detto...

Che ottima cena adoro gli spatzle ma non li ho mai preparati non ho l'attrezzino

Susina strega del tè ha detto...

Evvaiiiiiiii!!! Slurp slurp!!!!

NUVOLETTA ha detto...

Mi viene fame solo a guardare questi piatti....

Angy ha detto...

buoni gli spätzle,io che vivo in germania so di che parlo!davvero brava e complimenti ancora!!

manu e silvia ha detto...

che cenetta fantastica!! Gli sprezel li abbiamo mangiatisolo già fatti con gli spinaci, ed erano ddavero buoni! i tuoi fatti in casa sembrano anceh loro proprio..sublimi!! E le crepes poi....golose!
La prossima volta ci inviti vero??
bacioni

emilia ha detto...

Ottimi ! Sara' anche una cucina non proprio leggerina ma cavoli che buona !
Buona giornata :)

emilia ha detto...

Ottimi ! Sara' anche una cucina non proprio leggerina ma cavoli che buona !
Buona giornata :)

Aiuolik ha detto...

Addirittura lo SPATZLEHOBEL!!! La cenetta tirolese manca ancora tra i miei menù...dovrò rimediare quanto prima visto il po' po' di roba che hai preparato!

Ciaooooo

Roxy ha detto...

Claudia concordo, è una cucina squisita! Baci

CoCò non puoi perderteli.....per l'attrezzino se ti interessa ma dalle tue parti non lo trovi fammelo sapere.....sarà un piacere fartelo avere! Baci

Susina....che entusiasmo! Baci

Nuvoletta grazie cara! Baci

Grazie Angy, gentilissima! Ho visto anche che ti sei iscritta anche come lettrice del mio blog, quindi doppiamente grazie cara! Baci

Manu e Silvia....qando volete! Baci

Emilia, buona è buona....garantito! A proposito spero tu abbia letto la mia mail di scuse in risposta alla tua mail.......sono proprio stordita! Baci

Aiuolik in effetti una trattoria di prim'ordine come la vostra non si può certo far mancare una cena tirolese! Baci

Rossa di Sera ha detto...

Cenetta spettacolare! Cosa avete bevuto per accompagnare queste meraviglie?

Brava, presto ti copierò!

Fiofiò ha detto...

Ciao Roxy :-) io ho una casa sul Lago di Grada quindi ne so qcs di piatti un pò pesantucci..ma diciamoci a verità, sono anche ottimi :-)

Gli spatzle hanno un ottimo sapore, io li ho assaggiati anche nella versione agli spinaci :-)

Baci

Roxy ha detto...

Rossa di sera copia pure! Abbiamo bevuto un Primitivo del Salento novello....un vino che per essere un novello era già bello corposo rispetto ad altri assaggiati in precedenza! Baci

Fiofiò decisamente.....anch'io li ho mangiati quelli agli spinaci e proverò a farli! Baci

Camomilla ha detto...

Ciao Roxy! Ma sai che quel volume sulla cucina trentina l'ho preso anch'io?! Adoro la cucina di quella regione e non vedo l'ora di mettermi all'opera! La macchina per fare gli spatzle me la sono fatta portare da una mia amica che ha la casa in quelle zone e presto mi arriverà... Complimenti per la bellissima cena, non sai quanto mi sarebbe piaciuto poter gustare queste delizie!!!
Baci

Odeline ha detto...

voglio l'invito! non è giusto che fai 'ste cosine così buone e non mi inviti maiii!!!!

:D

Roxy ha detto...

Camomilla in effetti ne sono usciti tanti di questi volumi ma questo del Trentino è l'unico che mi ha "ingolosito" subito.....Baci

Odeline devo assolutamente rimediare! Baci

FairySkull ha detto...

Ma che bella cena, quando mi inviti !!! ;-P
Baciiii

Roxy ha detto...

Fairy quando vuoi! baci

Dolcetto ha detto...

Oddio Roxy che goduria questa cena! Adoro gli spatzli (tra l'altro li ho sempre fatti agli spinaci e così mi mancano...) e queste crespelle sono straordinarie! Non ho mai fatto le crespelle proprio perchè, come te, cerco di usare poco burro, ma le tue mi attirano troppo... Ma dici che le posso preparare in anticipo, vanno bene anche fredde?

Roxy ha detto...

Dolcetto allora facciamo uno scambio....ricordo infatti di aver visto gli spatzle da te (che tra l'altro ti sono venuti decisamente più belli dei miei).....io faccio i tuoi, tu fai i miei....hihihi! Guarda io le crespelle e le mele le ho preparate in anticipo, messe nella teglia e all'ìultimo momento passate in forno.....comodissimo! BAci

Gunther ha detto...

un meraviglioso pranzo tirolese, io vaod apzzo per i spatzle e mi sembrano venuti benissimo

Roxy ha detto...

Gunther non erano proprio bellissimi.....ma buoni quello si! BAci

Anonimo ha detto...

sono capitata per caso sul tuo blog e mi piace tantissimo. Mi picciono le tue ricette anche perche' non prevedono molti grassi e sono cosi alleggerite dalle troppe calorie. Bravissima..continua cosi'! il tuo blog e' gia' stato messo in mezzo ai miei preferiti :-)))
stefania

Anonimo ha detto...

Oggi per pranzo ho preparato gli Spatzle seguendo la tua ricetta, sono venuti molto buoni :)
Elena