Cucina, musica, viaggi e decoupage...

mercoledì 19 novembre 2008

Le mele!!!

Oggi vi presento ben due dolci, fatti a settimane di distanza l'uno dall'altro, ma qui riuniti per partecipare alla bella raccolta di Essenza di vaniglia



1° DOLCE

GENOVESE CON MELE CARAMELLATE

Una pasta morbida e leggera, profumata appena di cannella e guarnita di mele caramellate. Eccellente con il tè, servita con crema alla vaniglia diventa un dessert delizioso......



Ingredienti per uno stampo da 18 cm:


3 mele grandi sbucciate, mondate e tagliate a metà
20 gr di burro
20 gr di zucchero vanigliato
3 uova
60 gr di zucchero
2/3 gocce di essenza o estratto di vamiglia
90 gr di farina
1 cucchiaino di cannella
20 gr di burro freddo

1. Preriscaldate il forno a 180°. Foderate lo stampo con carta forno.

2. Tagliate due mele a fette. In una padella piccola fate sciogliere a fuoco dolce metà del burro e dello zucchero vanigliato e lasciate cuocere finchè diventa dorato e caramellato. Unitevi le mele e lasciatele dorare 1 minuto circa da entrambi i lati, quindi fatele raffreddare.

3. Quando saranno fredde sovrapponetele ordinatamente sulla base dello stampo preparato. Tagliate grossolanamente la terza mela, aggiungete il burro e lo zucchero rimasti nella stessa padella e cuocete i pezzetti di mela finchè non saranno dorati, poi lasciateli raffreddare.

4. Riempite per metà d'acqua una pentola e portatela ad ebollizione, levatela dal fuoco. Mettete le uova, lo zucchero e la vaniglia in un recipiente resistente al calore. Sistemate il recipiente sulla pentola dell'acqua bollente, facendo attenzione che non venga a contatto con il liquido. Montate con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto leggero e triplicato di volume (sollevando le fruste il composto dovrà scrivere e non affondare immediatamente).

5. Togliete il recipiente dalla pentola continuando a montare finchè il composto si sarà raffreddato. Setacciate insieme la farina e la cannella, mischiate un pò, irrorate con il burro freddo fuso e amalgamate bene (delicatamente per non smontare il composto). Versatene metà nello stampo, cospargete con i pezzetti di mela e coprite con il resto del composto.

6. Fate cuocere per circa 30 minuti o finchè il dolce non presenterà un intenso colore dorato (sempre prova stecchino). Prima di sformarlo lasciate raffreddare per 5/10 minuti, staccate la carta e servite caldo.

Buono e profumatissimo....anche freddo il giorno dopo!

*****************************************
2° DOLCE

Per questo dolce mi sono rivolta niente meno che a Luca Montersino. Infatti nell'ultimo tour fatto ad Eeataly in luglio mi sono portata a casa uno dei suoi libri:



Vi riporto uno stralcio della prefazione del libro, da cui si capisce di che tipo di libro si tratta:

"Questo volume propone ricette per ogni categoria di alimento che può essere causa di intolleranze o allergie: Senza lievito, Senza glutine, Senza zucchero saccarosio, Senza uova, Senza latticini. Chi ha sempre dovuto rinunciare, anche solo ai biscotti della prima colazione, ora pò non solo gustarseli, ma spaziare dalle torte cremose alle confetture. in altre parole, tutti possono finalmente vivere fino all'ultimo morso il piacer di una torta di compelanno, senza limirsi a spegnerne le candeline"

Quindi sicuramente non un libro di ricette light (sennò che dolci sarebbero) ma di dolci che rispettano la salute. Ci sono tante rivisitazioni di grandi classici....insomma....ci sarà da divertirsi.

CROSTATINE DI MELE


Io non ho fatto la versione originale perchè di alcuni ingredienti ero sprovvista e di altri non ne avevo a sufficienza, quindi vi riporto la versione originale e in rosso come le ho realizzate io!
Categoria: Senza Uova, Integrale (Senza uova)
Per 12 crostatine (io però ho fatta solo metà dose)

Per la frolla (Senza uova e Integrale)
430 gr di farina debole
520 gr di burro
260 gr di zucchero a velo
120 gr farina di mais giallo tipo fumetto
130 gr di farina di mais integrale
130 gr di panna
1 baccello di vaniglia Bourbon
2 gr di sale
3 gr di bicarbonato d'ammonio

Nella planetaria dotata di foglia sabbiate il burro con le farine, lo zucchero e il bicarbonato, unite i semi di vaniglia, il sale ed infine la panna. Lasciate riposare l'impasto in frigorifero prima di utilizzarlo.

Per la frolla (Senza uova e Senza latticini - sempre tratta dal libro di Montersino)
500 gr di farina
250 gr di zucchero di canna grezzo
70 gr di olio extravergine d'oliva
70 gr di olio di semi
125 gr di acqua
12 gr di lievito
1 baccello di vaniglia Bourbon (vaniglia in polvere del Madagascar)

Sciogliete lo zucchero nell'acqua, unite il lievito, i due oli, la farina e i semi di vaniglia estratti dl baccello.
Lasciate riposare in frigorifero. prima di utilizzare lavoratela di nuovo mettendola mezzo minuto in planetaria con circa 5 gr di acqua.


Per il composto alle mandorle:
100 gr di zucchero di canna grezzo
175 gr di mandorle non pelate
125 gr di burro
90 gr di olio extra vergine di oliva
50 gr di farina di farro+50 gr di farina di grano duro integrale + 25 gr di farina di grano seraceno (125 gr di farina biscotto)
10 gr di lievito
175 gr di latte fresco intero (parzialmente scremato)
40 gr di succo di mela concentrato
75 gr di uvetta sultanina
50 gr di pinoli (io li ho omessi perche non mi piacciono)
cannella in polvere

Per la decorazione:
500 gr di mele golden
100 gr di gelatina di albicocche
zucchero di canna
Zucchero a velo

Preparazione del composto alle mandorle: montate il burro con lo zucchero di canna e le mandorle ridotte in farina; unite poi a filo l'olio evo e continuate a montare fino a sbiancare il composto. Unite il succo di mela concentrato ed infine incorporate alternativamente le farine setacciate, il lievito ed il latte.
Completate il tutto con i pinoli (per me niente) e l'uvetta, precedentemente ammorbidita in acqua (acqua e qualche cucchiaio di rum), e profumate con un pizzico di cannella in polvere.
Rivestire gli stampini (precedentemente ben imburrati) con la pasta frolla, quindi bucherellate il fondo e riempite fino a metà con il composto alle mandorle. Disponete al centro umna rondella di mela spessa 1,5 cm e spolverizzate di zucchero di canna.
Fate cuocere in forno a 180° per 15 minuti circa (a me ce ne sono voluti circa 25).
Una volta raffreddate, togliete le crostatine dagli stampi e decorate la siperficie con la confettura di albicocche fatta leggermente sciogliere a fuoco dolce. Fate asciugare quindi spolverate con zucchero a velo.
Davvero eccezionali...la frolla si stende in un baleno e soprattutto il ripieno che non risulta affatto dolce....proprio come piace a me!

Con la ricetta di queste crostatine partecipo anche al 3° contest di Molino Chiavazza



************************
Visto che ci sono voglio esagerare.....mi piacerebbe far partecipare alla raccolta anche quella che in assoluto rimane la mia torta di mele preferita, cioè questa....
Nella mia classifica personale è sempre assolutamente in Pole Position!
************************
Un'ultima cosa e poi vi lascio stare......la Farina biscotto e la Vaniglia in polvere del Madagascar li ho acquistati su Plurimix-Point: è un sito che ho scoperto grazie alla sempre efficientissima Cocò. Ci trovi davvero di tutto ed i prezzi sono abbordabili: andateci a fare un giro e ve ne accorgerete....e poi soprattutto....ordine fatto un mercoledì alle 23.....pacco arrivato a distinazione alle 10 del venerdì....questa si che si chiama rapidità!!!!

21 curiosoni:

manu e silvia ha detto...

oddio..non sapremmo proprio quale scegliere!! buonissimi tutti questi dolci, poi a noi le mele piacciono un sacco in tute le versioni sicchè....
bacioni

Claudia ha detto...

Sembrano ottime tutte e 2!!! bravissima!!!

Roxy ha detto...

Manu e Silvia io le mele le detesto crude ma le venero cotte....nei dolci sono il massimo! baci

Grazie Claudia! Baci

Odeline ha detto...

argh...mi sono ripromessa di non preparare più dolci fino a natale...ma tu mi stai facendo seriamente vacillare.
Io poi adoro le torte di mele sono le mie preferite

Odeline ha detto...

argh...mi sono ripromessa di non preparare più dolci fino a natale...ma tu mi stai facendo seriamente vacillare.
Io poi adoro le torte di mele sono le mie preferite

Roxy ha detto...

Odeline sono una tentatrice eh???? Baci

CoCò ha detto...

Roxy mi fa piacere che tu abbia acquistato da Plurimix-point avendo modo di apprezzare la qualità dei loro prodotti, perchè io vi parlo solo di ciò che mi piace veramente

Roxy ha detto...

Coc' infatti quando ne parli tu io so di poter acquistare a scatola chiusa! Baci

Simo ha detto...

Mamma mia mia hai messo in crisi, una più fantastica dell'altra.........
bravissima!

Roxy ha detto...

Simo grazie!!! BAci

Arietta ha detto...

sono fantastiche entrambe, per non dover scegliere le assaggerei entrambe :D che peccato eh!
grazie anche per il consiglio sul sito,cerco da tempo la vaniglia in polvere, ora corro a vedere ;)

un abbraccio!

Mirtilla ha detto...

sei stata bravissima1!!

i dolci di laura ha detto...

che splendide ricettine golose! brava!

Roxy ha detto...

Arietta io appena ho visto la vaniglia mi ci sono tuffata.....è praticissima... e poi non ti dico il profumo che si sprigiona da quella boccetta! Baci

Mirtilla, Laura: grazie care! baci

Susina strega del tè ha detto...

Che trionfo di mele!! ottime tutte le ricette, personalmente comincerei con le crostatine per poi proseguire ovviamente!!! ^_^

Camomilla ha detto...

Il primo dolce rientra nella categoria dei miei preferiti, perchè ha poco impasto e tantissime mele... le crostatine devono essere altrettanto favolose, bravissima!
Grazie per averci segnalato questo sito, corro subito a vedere!
Bacioni e buon fine settimana!

Snooky doodle ha detto...

che belle torte :)

Roxy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Roxy ha detto...

Susina....golosona!!!!! Baci

Camomilla anch'io preferisco il binomio tante mele poco impasto.....le crostatine sono però più particolari nel sapore! Baci

Snooky doodle grazie e benvenuta nel mio blog! Baci

essenza di vaniglia ha detto...

grazie mille per le tue deliziose torte!!! :-))

Roxy ha detto...

Essenza di vaniglia...è sempre un piacere partecipare ad una bella iniziativa! Baci e buona settimana