Cucina, musica, viaggi e decoupage...

domenica 12 aprile 2009

Buona Pasqua a tutti!!!!!

Nel periodo precedente a Natale mi ero incaponita sul fatto di voler provare a realizzare il panettone.......avevo scaricato decine di ricette, mi ero procurata tutti gli ingredeinti necessari e gli stampi.....poi il tempo è volato ed insieme a lui anche il panettone!
Per Pasqua ho pensato alla colomba......però sapevo che anche in questo caso la ricetta classica richiedeva lo stesso lunghissimo procedimento del panettone, quindi avevo accantonato l'idea....invece qualche giorno fa mi imbatto casualmente in una fantastica ricetta....la leggo incuriosita e scopro che è di realizzazione piuttosto semplice e veloce.....la devo fare, ho pensato immediatamente!

Problema......non ho stampi a forma di colomba, neanche del tipo usa e getta....quindi che fare? Ho girovagato in vari posti ma non ho trovato nulla, quindi ho pensato di fare una colomba travestita da panettone ed usare gli stampi usa e getta acquistati e mai utilizzati!!!! Poi invece capisco che si possono realizzare delle carinissime colombine singole.....ma andiamo per ordine: io la ricetta l'ho letta da Laura, che ha sua volta l'ha presa da Morena, che a sua volta l'ha presa l'autore originale cioè Papum.....insomma una ricetta super collaudata! E così capisco che si posso realizzare delle colombine singole....una folgorazione perchè io proprio non ci avevo pensato!
Quindi, tutta felice, mi sono procurata il necessario e anche se proprio all'ultimo momento mi sono messa all'opera!


INGREDIENTI per circa 10 Colombine o 2 trecce (io ho raddoppiato la dose e le ho fatte tutte e due....già che c'ero: 15 colombine e 1 treccia)

500 gr di barina Manitoba del supermercato o una farina di forza
100 gr di zucchero
100 gr di burro morbido
130-170 gr di acqua
20 gr di lievito di birra fresco
5 gr di sale (2 pizzichi)
2 uova+1 tuorlo
aromi (io ho usato vaniglia)
Raspatura di un'arancia + gocce di cioccolato fondente (per l'impasto raddoppiato ne ho usate 125 gr)

Per la Glassa:
50 gr di farina
100 gr di zucchero
acqua qb

PREPARAZIONE:
Mettete nel ken (ma anche a mano va benissimo) tutti gli ingredienti ma solo metà dell'acqua prevista, quando saranno ben amalgamati versate un pò alla volta il resto dell'acqua : dovrete ottenere un impasto liscio e ben incordato. Con il ken dovrete farlo lavorare per circa 30 minuti.

Quindi mettete a riposare in un luogo coperto: se dovesse risultare troppo molle girate la pasta su se stessa un paio di volte a distanza di 10 minuti così prenderà più forza.

Fino a qui è uguale per entrambe le preparazioni.

Passaggi per la realizzazione delle colombine: dividete l'impasto in pezzi da 100 gr circa, ogni pezzo arrotolarlo su se stesso, poi girare di 90° e fare altrettanto: questa operazione si chiama incartare. Dividete a metà ogni pezzo, appoggiatelo sul piano dalla parte del tagllio ed arrotolate ancora una volta.

Disponete in modo ordinato i vari pezzi: con uno farete la coda e con l'altro le ali. Con ogni coppia formerete un rotolino allungato (le ali) che disporrete sulla placca dando una forma a ferro di cavallo ed un altro rotolino (il corpo) con 2 parti più sottili per la testa e e per la coda: appoggiate quest'ultimo sulle ali facendo sporgere bene la testa oltre le ali.
Mettete a lievitare per circa due ore.

Preparate la glassa mescolando la farina con lo zucchero ed aggiungendo poca acqua per volta fino ad ottenere una crema densa ma spalmabile e che non cola.

Spennellate molto delicatamente la glassa sulle colombine, cospargete di zucchero semolato e abbondante zucchero a velo......infornate a 220° per 8-10 minuti a metà altezza con forno statico. Non fatele colorire troppo perche rischiate di ritrovarvele secche all'interno.

Se volete vedere le foto di tutti i passaggi andate qui !

Passaggi per la realizzazione delle trecce: dividete l'impasto lievitato in due pezzi ed ogni pezzo a sua volta in tre uguali.....se necessario pesateli!

Ogni pezzo incartetelo con lo stesso procedimento di prima ma una sola volta ottenendo così 6 rotolini uguali. Formate delle lunghe strisce con i rotolini ottenuti e intrecciateli 3 alla volta per ottenere appunto 2 trecce. Posizionate sulla placca rivestita di carta forno e coprite con un foglio di nylon e fate lievitare per circa 2 ore....distanziatele bene perchè lieviteranno molto.

Terminata la lievitazione passate alla glassatura come sopra.

Infornate a 200° per 20 minuti con forno statico....se durante la cottura vedete che prensono troppo colore copritele con un foglio di stagnola. Vale sempre la prova stecchino: anche queste come le colombine non fatelo colorire troppo perchè seccano.

Se volete vedere le foto di tutti i passaggi andate qui !
Mie note: se come me volete fare la versione con gocce di cioccolato, aggiungetele quasi al termine della lavorazione perchè con il calore parte delle gocce si sono sciolte rendendo scuro l'impasto.....ottimo lo stesso, ma più bello se ci fosse stato più contrasto cromatico!
Comunque è una pasta morbidissima e buonissima.........adatta anche per delle brioscine....ci sto meditando!

6 curiosoni:

Gunther ha detto...

tantissimi auguri di PASQUA e complimneti per lo splendido risultato

Simo ha detto...

Ma che belle....colombine e trecce!
Bravissima!!
Tanti auguroni a te e alla tua famiglia!

Rossa di Sera ha detto...

Sono molto carine le colombine!
Buona Pasqua!

manu e silvia ha detto...

Bè te la sei cavata egreggiamente comunque!
davvero brava ed il risultato sembra anceh molto buono!
baci baci

Aiuolik ha detto...

Buonissima Pasqua anche a te!

Mary ha detto...

Complimenti sono bellissime!