Cucina, musica, viaggi e decoupage...

mercoledì 15 maggio 2013

Focaccia barese

Oggi voglio condividere con voi la ricetta di questa fantastica focaccia barese che mi è stata data da un caro amico del Fan Club di Luca Montersino: grazie Carmelo per aver condiviso con noi questa prelibatezza.
Inoltre è anche molto semplice da fare a patto, ovviamente di rispettare due o tre regolette fondamentali per la buona riuscita di un lievitato.
 
FOCACCIA BARESE
(ricetta di Carmelo Tortora)
 
 
Ingredienti per 2 teglie da 29/30 cm di diametro:
120gr di lievito madre oppure 15 gr di lievito di birra (io ho usato ldb)
100 gr di farina debole
200 gr di manitoba
200 gr di semola di grano duro rimacinata
10 gr di zucchero
5 gr di malto (oppure miele)
200 gr di acqua temperatura ambiente
100 gr di latte a temperatura ambiente
15 gr di sale
30 gr di evo

olive nere di Gaeta
rosmarino
sale grosso
olio evo

E' un impasto diretto. Mescola nella ciotola della planetaria le tre farine ben setacciate, il lievito, lo zucchero ed il malto ed aggiungi a filo l'acqua lentamente. Quando l'acqua è ben assorbita e l'impasto è omogeneo aggiungi il sale, fai assorbire e completa con l'olio evo un cucchiaio alla volta lentamente. Fai incordare bene l'impasto.
Se necessario correggi con un pò d'acqua o di farina secondo necessità (l'assorbimento dipende dalla farina).
Fai puntare l'impasto per circa 30 minuti coperto con pellicola trasparente.
Ungi le teglie qualche giro di olio evo, quindi riprendi l'impasto, porzionalo, fai la pirlatura e adagia in teglia, spennella con olio d'oliva e metti a lievitare in forno caldo con luce accesa (circa 20/30 minuti).
Appena noti che la lievitazione ha inizio, schiaccia con le dita l'impasto allargandolo fino a toccare i bordi della teglia.
Copri le teglie con pellicola e metti nuovamente a lievitare sempre in forno fino al raddoppio del volume (a me, con ldb c'è voluta circa 1 ora e mezza).
Terminata la lievitazione, cospargi la superficie con le olive, gli aghi di rosmarino, poco sale grosso e un giro di olio evo.
 
...eccola pronta per il forno....
 
Inforna in forno preriscaldato a 180/190° fino a doratura (ci vorranno all'incirca 15 minuti).
Sforna le focacce e attendi 10 minuti prima di gustarle con del formaggio o dei buoni affettati e, come consiglia Carmelo, un buon bicchiere di Primitivo di Manduria.
 
E' buonissima anche fredda il giorno dopo oppure basta passarla 1 minuto in forno caldo per farla tornare come appena sfornata.
 
 
La versione originale è con pomodorini, che io ho fatto successivamente da di cui mi sono dimenticata di fare le foto: pomodorini, sale grosso, origano e olio evo.....squisita!!!! Alcune ragazze del Fan Club l'hanno anche fatta con le patate......questo per dire che è possibile fare tutte le varienti possibile, in base ai proprio gusti....e vi assicuro che una volta provata non la lasciate più!
 
Alla prossima e....jambo jambo!!!

13 curiosoni:

Mary ha detto...

CHE FAME , OTTIMA PER UN SPUNTIN.

Francesca Murenu ha detto...

Ricetta interessantissima!!!!da provare assolutamente!
Anche noi abbiamo cominciato questa nuova avventura, se ti va ti aspettiamo
http://mammaefigliaaifornelli.blogspot.it/

Anonimo ha detto...

Accipicchia. Speriamo tu trovi qualcuno. E spero anche tu mi confermi che la foto non ha nulla a che fare con il tuo portatile

sississima ha detto...

buona, non l'ho mai preparata ma mi piace un sacco, un abbraccio SILVIA

cam4cam ha detto...

Ottima ricetta, complimenti anche per come spieghi i vari procedimenti.

ricette tradizionali italiane: www.CostanzaRiccardo.it

Nena ha detto...

Adoro i lievitati e ovviamente non posso resistere alla tua ricetta...copio ed incollo perchè devo assolutamente testare :)

Ricette pasta ha detto...

Complimenti, ottimo sito, ricco di ricette interessanti e gustose!

http://www.ricette-dolci-ricette.com
http://www.le-ricette.it
http://www.calcolostrutture.net/
http://www.calcolo-strutturale.net/
http://www.calcolo-strutture.com/
http://www.calcoli-strutturali.com/
http://www.progetto-strutture.com/

Ristoranti italiani a Cracovia ha detto...

Grande blog, verrò di nuovo qui!
La ricetta è incoraggiante, sembra grande!

cristina lacini ha detto...

Complimenti per la ricetta,l'ho cucinata e mangiata a cena con delle amiche ed è venuta fuori una cena coi fiocchi!!!Gustosissima e facile da preparare,10+!!!

quadri moderni ha detto...

Il blog mi sembr molto interessante. Vado pazza per la focaccia! Senz'altra provero' a farla a casa mia.

Lo sapevi ha detto...

Complimenti bellissimo blog! Se vuoi vieni a visitare il nostro blog con tutte le curiosità dal mondo : http://nonalcorrente.blogspot.it/

Ilaria Salerno ha detto...

Ciao Roxy,
ottimo post ricco di informazioni utili. Appena puoi passa da me su http://www.ricetteeconsigli.blogspot.it/2013/09/sorpresona-un-premio_23.html
troverai qualcosina per te. Un abbraccio :-)))

Beatrice ha detto...

Sembra una ricetta molto gustosa e solo a guardare la foto viene l'acquolina in bocca