Cucina, musica, viaggi e decoupage...

venerdì 15 giugno 2007

Coppette allo yogurt variegato

Il Tortellino chiama e noi accorriamo numerosi....ognuno con la propria proposta....questa è la mia per il suo meme "Una Ciliegia al giorno..."
E' una ricettina di una semplicità disarmante: l'ho trovata su La Cucina Italiana di Giugno'07....mi è piaciuta subito proprio perchè semplice semplice.....


Mettiamoci all'opera.....

Ingredienti per 4:

300 gr di amarene snocciolate (io ho usato i duroni)

300 gr di yogurt greco

150 gr di zucchero

150 gr di vino rosso dolce (tipo Brachetto o Sangue di Giuda)

Portate al bollore il vino con lo zucchero e lasciate cuocere fino a che quest'ultimo non si sarà completamente sciolto: ci vorranno almeno 3 minuti. Versate lo sciroppo ancora caldo sulle amarene, tenendone da parte un cucchiaio, e lasciate raffreddare. Distribuite le amarene in 4 coppette e coprite con lo yogurt che avrete leggermente variegato con lo sciroppo tenuto da parte.

Io ho servito dentro delle coupelle che ho fatto così:

ho fatto sciogliere 50 gr di burro e ho fatto raffreddare. Intanto in una ciotola ho sbattuto con una frusta a mano 50 gr di albume con 50 gr di zucchero a velo e un pizzico di sale, ci ho setacciato sopra 50 gr di farina, ho aggiunto il burro e ho amalgamate bene fino a farlo diventare ben liscio. Ho messo due cucchiai di composto su carta da forno e ho steso bene con il dorso del cucchiaio formando un disco sottile. Ho fatto 2 dischi e ho infornato a 170° per 5 minuti. Appena ha cominciato a dorare il bordo le ho tolto dal forno e le ho capovolte sul fondo di un bicchiere girato per dare la forma di una ciotolina e ho fatto raffeddare completamente. Con il composto che mi è avanzato ho riempito una sac-à-poche e l'ho steso in tanti filoncino per fare le lingue di gatto. In forno sempre a 170° per 10 minuti...e voilà il dolce è servito.....

Il risultato direi che è stato soddisfacente anche se secondo me la quantità di ciliegie (o amarene) e sciroppo è eccessiva rispetto alla quantità yogurt...la domanda nasce spontanea: diminuire le ciliegie & C. o aumentare lo yogurt????? Dipende da cosa suggerisce la golosità soggettiva.....

12 curiosoni:

Vaniglia ha detto...

Roxy..FE-NO-ME-NA-LI, son proprio coreografiche!!
Bravissima!
Baciozzi

elisa ha detto...

sono bellissime queste coppette..sicuramente ottime...complimenti

Lalla ha detto...

oltre a fare felice meeeeeeee nn ti dico come fai feliceeeee il mio amore va pazzo per questo tipo di cose sopratutto per le coppette ...e io nn sapevo come farleee hihhihihi grazie grazie grazieeeeee

baci baci lalla

Orchidea ha detto...

Mi piace molto lo yogurt greco... soprattutto se abbinato alla frutta.
Ciao.

Roxy ha detto...

grazie Vaniglia...si sono molto belle da vedere (beh anche buone!!! hihi)...baci

Elisa grazie...è il classico fine pasto leggero, gustoso e poco impegnativo sia da prepararare che da digerire (magari dopo una bella mangiata tra amici) baci

Lalla è un piacere esserti stata utile....anch'io ne vado matta....baci

Orchidea io l'ho scoperto da poco e in effetti è ottimo.....baci

Dolcetto ha detto...

Bellissime! Devo assolutamente provare a fare le coppette, mi piacciono un casino! Spero mi vengano... In quanto a quello che sta dentro le tue coppette... BUONO! Ciao Roxy, un bacione e buona giornata

Roxy ha detto...

Ciao Dolcetto: se le coppette sono venute a me figuarati se nn riescono a te.....comunque ho solo sbirciato i tuoi biscotti....adesso me li vado a guardare con calma....buona giornata anche a te

Cuocapercaso ha detto...

Buonissime!!! davvero complimenti!!!

ciao

Grazia

Roxy ha detto...

Ciao Grazia...grazie per i complimenti....com'è che mi ero persa il tuo blog? Rimedio subito...Baci

Pip ha detto...

Bellissime queste coppette, anch'io faccio spesso le cialde in questo modo!

Roxy ha detto...

Ciao Pip...secondo me rendono invitante anche un dolce semplicissimo (io le adoro con la mousse al cioccolato)....baci

Anonimo ha detto...

Roxy, quanto tempo prima si possono fare le coppette perche' rimangano buone?

Grazie per la ricetta

Stefania