Cucina, musica, viaggi e decoupage...

sabato 9 giugno 2007

Viva gli sposi

Oggi siamo andati a Pinerolo (To) al matrimonio di Tony (mio cugino) e Francesca: auguri auguri auguri ....belli loro...bella la cerimonia.....bello il ristorante......tutto bello.....

Mi è capitano di mangiare una cosa che per noi milanesi è strana ma per i piemontesi è una specialità: Fritto misto alla Piemontese. Tutti noi "meneghini" cercavamo di capire quelli che sarebbero stati gli ingredienti che componevano questo fritto misto ognuno diceva la sua ......finchè ci è arrivato questo....

E va beh...tutte queste storie per un fritto misto direte voi....e invece no.....perchè andando in senso orario e partendo da dove indicano le dita (mio marito quello con l'anello e mio fratello):

  1. rane (non mangiato)

  2. bignè ripieno di crema al cioccolato (mangiato)

  3. frittella di mele (mangiato)

  4. baci di dama (mangiato)

  5. semolino (mangiato)

  6. petto di pollo (mangiato)

  7. costoletta di agnello (non mangiato)

  8. melanzana (non mangiato)

  9. pesca (non mangiato)

  10. amaretto (al centro - non mangiato)

Inoltre non presente nel piatto:

  1. 2 pavesini ripieni di marmellata di albicocche (mangiato)

  2. ananas (non mangiato)

  3. albicocche (non mangiato)

  4. zucchine (mangiato)

  5. pesciolini (non mangiato)

Come si può vedere non ho assaggaito proprio tutto però devo dire che mi è piaciuto molto (tranne il semolino)....strani abbinamenti ma stuzzicanti...il più godurioso è stato in assoluto il bignè e penso che la foto parli da sola

Mi hanno spiegato che normalmente vengono serviti prima i fritti salati e poi i fritti dolci...tutti rigorosamente caldissimi....in una cerimonia questo non può essere proprio rispettato....

Vuol dire che torneremo a Pinerolo e dintorni per riprovarlo.....che fatica eh?

3 curiosoni:

marinella ha detto...

Ciao, io abito vicino a Pinerolo!
Il tuo fritto misto era interessante, ti posso chiedere perchè non hai quasi assaggiato la frutta fritta?
Hai anche omesso i componenti di derivazione animale, meno male che non ti hanno portato (come succede quasi sempre) fegato,cervella, filoncini, bistecchina milanese, a volte anche creste di gallo. In compenso i pesciolini fritti sono una licenza poetica. Io adoro il semolino dolce, mi capita di prepararlo anche da solo.
ciao

Roxy ha detto...

no no le frattaglie c'erano proprio tutte...è che nel momento in cui ho scritto il post proprio nn mi sono venute in mente....per quanto riguarda la frutta in effetti ho assaggiato solo la mela ma semplicemente perchè in quel vassoio c'era talmente tanta roba che alla fine non ci ho capito più niente....baci

CoCo ha detto...

proprio l'altro giorno mi dicevo che vorrei assaggiare le rane fritte, solo che qua da me non si usano proprio, fosse capitata a me l'occasione... complimenti per il blog