Cucina, musica, viaggi e decoupage...

lunedì 8 febbraio 2010

Rieccomi....

dopo una lunga assenza a causa di problemi con la connessione: ma ora è tutto ok e devo recuperare il tempo perso!
Ho tante nuove e sfiziose ricettine da proporvi ma per forza di cose ho optato per questa....

CHIACCHIERE (o FRAPPE o BUGIE) E CASTAGNOLE (o TORTELLI o FRITTELLE)


Essendo i dolci tradizionali di Carnevale non posso aspettare...perchè è vero che qui a Milano il Carnevale Ambrosiano termina il 20 ma nel resto d'Italia termina il 13 quindi non c'è tempo da perdere.
Vi consiglio assolutamente di provarle...anche solo per il fatto che sono entrambe ricette del maestro Luca Montersino che ho trovato sul numero di questo mese di Alice Cucina!

Ma bando alle ciance...eccovi le ricette:

CHIACCHIERE


Ingredienti:
400 gr di farina forte
60 gr di zucchero a velo
40 gr di burrro
30 gr di tuorli
85 gr di uova intere
6 gr di lievito chimico
4 gr di sale
1 gr di buccia di limone
1 bacca di vaniglia bourbon
10 gr di aceto
40 gr di latte intero fresco (io ho usato il parzialmente scremato)
olio extra vergine di oliva (io per friggere uso l'olio di semi di arachidi, vedete voi)

Impastate con la planetaria con il gancio oppure a mano, la farina con lo zucchero a velo, le uova intere e i tuorli sbattuti insieme, il lievito, il sale, l'aceto ed il latte. Non appena avrete formato un impasto non troppo lavorato, unite il burro ammorbidito, aggiungendolo poco per volta ed infine gli aromi (buccia di limone grattuguata e vaniglia).
Lasciate riposare la pasta in frigo per 12 ore, quindi stendetela sottilmente, se possibile dello spessore di meno di un millimetro (io ho utilizzato la macchina per la pasta, tirandola fino all'ultima tacca); quindi bucherellate la pasta e tagliatela a rettangoli utilizzando una rotella dentellata.
Friggete le frappe in olio extra vergine di oliva a 160° C fino a doratura, rigirandole a metà cottura. Una volta cotte, scolatele su carta assorbente e infine spolverizzatele con zucchero a velo.

CASTAGNOLE


Ingredienti:
45 gr di burro
30 gr di zucchero semolato
315 gr di farina 0
270 gr di uova
15 gr di rum
3 gr di buccia di limone e arancia
0,75 gr di bicarbonato di ammonio (io ho usato un pizzichino di lievito per dolci)
60 gr di uva sultanina ammollata
30 gr di scorza di arancia candita a cubetti (io ho utilizzato 30 gr di uvetta + 30 gr di scorza di arancia + 30 gr di cedro)

Portate a bollore in una casseruola 300 gr di acqua con il burro, lo zucchero semolate e unite, tutta in una volta, 210 gr di farina. Mescolate sul fuoco con una spatola fino a quando il composto non si stacca dalle pareti.
Togliete dal fuoco e incorporate una ad una le uova, 105 gr di farina, il rum, la buccia grattugiata di arancia e limone ed il bicarbonato. Unite all'impasto l'uvetta e i canditi a cubetti (per fare questa operazione ho usato la planetaria con la frusta a foglia....comodissimo)
Friggete in olio bollente, dosando la pasta con una tasca da pasticciere senza beccuccio tagliando a filo con un coltello. Una volta dorate scolatele son una schiumarola su carta assorbente e passatele nello zucchero semolato.

Che dire....FANTASTICHE! Le chiacchiere sono del tipo che si sciolgono in bocca e le castagnole sono morbide e gustose!!!!
Le foto non sono un granchè, ma purtroppo mi sono dimenticata di farle nella tranquillità di casa quindi le ho fatte di fretta dopo cena prima che i lupi affamati si ci tuffassero sopra....le castagnole avevano assorbito tutto lo zucchero che le rivestiva....inizialmente invece erano belle "brinate"!
Non perdete tempo.....il Carnevale viene una volta l'anno e un peccato di gola ce lo possiamo, anzi dobbiamo concedere......e con due dolci così goduriosi, come resistere!

Con queste ricette ricette partecipo al contest indetto da Martina e Tamara in collaborazione con il sito Giallo Zafferano

Alla prossima.....con ricette decisamente più light!

8 curiosoni:

emilia ha detto...

Ah che buone !! Dai oggi pomeriggio faccio qualcosa con i bambini...buone !!!
Bacio :-)

Claudia ha detto...

Sei tornata alla grandissima!!! Guarda qui che belle ricettine :-))) smack!

Mary ha detto...

ben tornata e grazie per questa dolcezza!

Rossa di Sera ha detto...

Assenza perdonata! Queste frappe sono meravigliose!

quasimamma ha detto...

orca.. mi hai fatto venire una voglia di chiacchere.. e fino ad ora avevo restito tutte le volte che passavo davanti al fornaio..
Ok sabato tortelli x forza!

Roxy ha detto...

Emilia....buon lavoro!!!

Claudia e Mary grazie care!

Rossa di sera...gentilissima!!!

Quasimamma hai fatto bene a resistere a quelle del fornaio così adesso puoi cedere a questa tentazione più a cuor leggero!!!!

Luciana ha detto...

Allora ben tornata e complimentissimi per queste meravigliose ricettine carnevalesche!!! un bacio Luciana

Rita ha detto...

mmhh le frittelle....mi piacciono praticamente in tutte le versioni e tu ti sei proprio sbizzarrita: complimenti!!

Ciao,
Rita