Cucina, musica, viaggi e decoupage...

giovedì 8 settembre 2011

Due ricette di Mattia Poggi

Oggi vi voglio presentare ben due ricette....entrambe di Mattia Poggi!
Le ricette sono tratte dal suo libro "Buffet, detto fatto": è pieno di tantissime ricettine super veloci, alla portata di tutti (anche a livello di ingredienti) e molto molto stuzzicanti!!!!
Ho iniziato con:

CONIGLIO ALLE OLIVE


Ingredienti per 4 persone:
1 coniglio tagliato in pezzi
1 dl di olio evo (io ne ho usato la metà)
100 gr di olive nere taggiasche denocciolate (se preferite quelle con il nocciolo denocciolatele prima di unirle al coniglio)
2 spicchi d'aglio
1 cipolla
1 rametto di rosmarino
1 bicchiere di vino bianco secco
brodo di carne
sale e pepe

Versate l'olio in un tegame, unite l'aglio e fate insaporire a fuoco medio. Aggiungete i pezzi di coniglio, profumate con il rosmarino e fate rosolare la carne a fuoco medio.
Unite la cipolla tritata, condite con sale e pepe e bagnate con il vino. Alzate la fiamma e fate evaporare. Diminuite nuovamente il fuoco e proseguite la cottura. Fate cuocere il coniglio dolcemente per circa 1 ora (bagnandolo ogni tanto con un paio di cucchiaio di brodo tenuto in caldo, nel caso in cui il liquido di cottura dovesse asciugare troppo).
Dieci minuti prima del termine, aggiungete le olive e mescolate per distribuirle. Levate  servite con il sugo di cottura.


Buono, profumato e saporito....e detto da me che non ho mai mangiato il coniglio vuol dire che è proprio eccezionale! Provatelo e mi saprete dire!!
La seconda ricetta è questa (che abbiamo mangiato insieme al coniglio):

CHIPS DI ZUCCHINE IN TEMPURA


Ingredienti per 4/6 persone:
5/6 zucchine medie
100 gr di farina 00
1 dl di acqua frizzante freddissima
1 uovo
olio di semi di arachide
sale

Lavate le zucchine sotto l'acqua corrente, asciugatele perfettamente, spuntatele e affettatele molto sottili con la mandolina. Poi salatele, raccoglietele in un colapasta e lasciatele riposare per un quarto d'ora.
Nel frattempo rompete l'uovo in una ciotola molto fredda. Aggiungete l'acqua (anch'essa dev'essere freddissima) e 1/2 cucchiaino di sale e lavorate con una frusta. Unite, man mano, la farina setacciata e lavorate ancora fino a ottenere una pastella liscia e omogenea. Coprite con pellicola trasparente e mettete in frigorifero as raffreddare per una mezz'oretta.
Versate abbondante olio di semi di arachide in una padella per friggere. Immergete le zucchine in pastella, poche per volta, scolatele della pastella in eccesso e friggetele nell'olio caldo. Man mano che sono pronte, appoggiatele su carta assorbente da cucina e salatele leggermente. Servitele calde.

Buonissime....sono come le ciliegie.....una tira l'altra, non smetteresti mai di mangiarle. Mattia consiglia di servirele con 250 gr di yogurt frullato nel bicchiere del mixer con un cucchiaio di maggiorana tritata.

Una sola annotazione: secondo me la pastella è poca per la quantità di zucchine da intingere....io direi che con 5/6 zucchine è meglio raddoppiare la dose, così si lavora anche agevolmente.

Alla prossima!!

5 curiosoni:

Claudia ha detto...

Il coniglio.. mi piace cucinato così!!!! e le zucchine.. quanto son buone con la pastella.. baci e buon w.e. .-)

Roxy ha detto...

Grazie mille Claudia!

Deborah ha detto...

Wow Roxi...che cenetta prelibata! Mi prenoto per la prossima settimana :-D

Roxy ha detto...

Deb quando vuoi! baci

Arianna ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.