Cucina, musica, viaggi e decoupage...

giovedì 17 maggio 2012

Strangozzi umbri con funghi, porri e speck

Oggi un primo piatto che può essere considerato un piatto unico completo e sostanzioso!
La voglia di provare questa pasta me l'ha data la Trattoria con la sua tappa in Umbria...infatti si tratta dei famosissimi strangozzi umbri....mi è capitato di mangiarli durante una breve vacanza in questa meravigliosa terra e di portarmene a casa qualche pacchetto ma non avevo mai provato a farli a casa!!!!
Per l'impasto però non ho usato della semplice farina di grano tenero ma ho voluto provare la "Farina 7 effe" di Mulino Marino, un mix composto da : sfarinato di grano duro, grano tenero, farro, segale, riso, grano saraceno e mais...fantastica, ha un profumo pazzesco!!!

Non si tratta quindi degli stangozzi originali ma di una mia personale versione.

STRANGOZZI UMBRI CON
FUNGHI, PORRI E SPECK


 Ingredienti per 2 persone:
per la pasta
200 gr di farina "7 effe" (o farina di grano tenero)
100 gr di circa di acqua a temperatura ambiente
3 gr di sale

per il condimento
200 gr di funghi pleurotus
1 piccolo porro
70 gr di speck a bastoncini
1 cucchiaio di olio evo
sale e pepe

Preparate la pasta: setacciate la farina sulla spianatoia (tenendone da parte una manciata) formando la classica fontana, allargare con il pugno e cominciare a versare l'acqua nel centro mischiando con una forchetta e prendendo  un pò di farina fino a formare una pastella . Coprite la pastella con la farina e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e che non appiccichi più alle mani (se necessario durante la lavorazione aggiungete poca alla volta la farina lasciata da parte).
Fate riposare l'impasto in una ciotola coperta con pellicola per un'ora.
Trascorso il riposo stendetelo ad uno spessore di circa 3 mm e fatelo riposare una mezz'oretta, quindi arrotolatelo e con un coltello ben affilato ricavate una sorta di tagliatella più stretta (circa 3/4 mm).
Preparate il condimento: in un'ampia padella fate rosolare l'olio con lo speck, quindi aggiungete il porro tritato fine e fate rosolare. Nel frattempo tagliate a listarelle i funghi (precedentemente mondati e passaati con un panno umido), aggiungeteli al soffritto, lasciate insaporire qualche minuto, quindi fate cuocere circa 20 minuti coperto. Salate e papate a piacere.

Fate cuocere gli strangozzi in abbondante acqua salata, scolateli direttamente nella padella del condimento e fate mantecare a fuoco medio un paio di minuti, aggiungendo se necessario un cucchiao dell'acqua di cottura. Servite ben caldo.


La pasta era profumatissima ed il condimento ricco e saporito: assolutamente da rifare:l'unica annotazione consiste nel fatto che la prossima volta voglio provare a tagliarla con la trafile della sfogliatrice perchè non essendo pratica di taglio a mano della pasta fresca mi sono venuti un pò troppo larghi...mentre la loro forma orignale dovrebbe essere quasi quadrata....ma per il resto vi consiglio di provarli...meritano!!!!

Alla prossima e.....jambo jambo!!!

10 curiosoni:

Silvia Macedonio ha detto...

BUONIIIIIIII!!

Greta ha detto...

Buonidavvero Rox...quel formato di pasta fresa mi piace molto, bello rustico e rimane anche al dente...il condimento poi è una favola!

Bianca Neve ha detto...

Che piatto! Assolutamente da fare! Tutte cose buonissime!

Bianca Neve ha detto...

Che piatto! Assolutamente da fare! Tutte cose buonissime!

Loredana ha detto...

Un piatto che non riusciorò mai a fare, visto la mia poca dimestichezza con la pasta fatta in casa, ma so apprezzare e come un ottima ricetta, e questa lo è!

ciao loredana

Claudia ha detto...

Ammazza che condimento super hai scelto per questi strangozzi!!! che tra l'altro ti sei fatta anche in casa.. Brvissima!!! baci e buon w.e. :-)

Alice C. ha detto...

Devono essere ottimi! Il condimento mi piace proprio.

Alice
http://operazionefrittomisto.blogspot.it/

Ago ha detto...

Ciao carissima! E' delizioso questo piatto e devo assolutamente provare a fare gli strangozzi! Di solito mi piace riprodurre tutti i tipi di pasta a mano, ma questo mi era proprio sfuggito, pur conoscendolo...grazie mille per l'idea! :-D

nightfairy ha detto...

Che piatto meraviglioso!!!
un bacione!

Terry ha detto...

Complimenti, adoro porri e speck... Un primo da provare!!!