Cucina, musica, viaggi e decoupage...

lunedì 3 dicembre 2012

Seppie farcite e crocchette di quinoa su crema di piselli

Da pochissimo ho iniziato una collaborazione con Emporio Ecologiconegozio bio online che, collaborazione con il gruppo Ecor-Naturasì, leader italiano specializzato nella produzione e nella distribuzione di prodotti biologici e biodinamici, mi ha inviato una selezione dei loro prodotti da sperimentare nella mia cucina.
 
Ed ecco la prima ricetta che ho realizzato...per me tra l'altro una vera scoperta in quanto conoscevo ma non avevo mai provato la quinoa...e mi è piaciuta davvero un sacco.

SEPPIE FARCITE E CROCCHETTE DI QUINOA
SU CREMA DI PISELLI
 

Ingredienti per 2 persone:
2 grosse seppie
200 gr di piselli surgelati
1/2 tazza di quinoa*
1/2 porro
5 pomodorini pachino
qualche cappero dissalato
2 filetti di acciuga sott'olio
qualche oliva
1 uovo
pane grattugiato qb
3/4 cucchiai di vino bianco
olio evo
sale e pepe

Mettete la quinoa in pentola con una tazza abbondante di acqua leggermente salata e fate cuocere per 15 minuti, quindi spegnete mettete il coperchio e lasciate riposare così assorbirà il resto dell'acqua.
Fate stufare dolcemente il porro tagliato sottile in un cucchiaio di olio, toglietene un paio di cucchiai e aggiungete in padella i piselli. Portate a cottura quindi salate, pepate e passate al mixer.
Fate un trito con i capperi, le acciughe e le olive, mettete in una ciotola e aggiungete il porro tenuto da parte e ormai freddo, i pomodorini tagliati a cubetti e la quinoa. Mescolate bene, pepate se gradito ma senza salare.
Prendete le seppie già pulite, salatele leggermente, pepatele e farcitele con parte del composto. Chiudete con degli stuzzicadenti (ricordando di toglierli prima di servire).
Posizionatele su una teglia unta di olio, irroratele con un filo di olio e con il vino ed infornate a 200° per 30/40 minuti o comunque fino a quando infilando una forchetta nella seppia non opporrà resistenza. Ogni tanto aprite il forno e irrorate la superficie con il liquido di cottura.
Nel frattempo unite al composto rimasto l'uovo e tanto pane grattugiato quanto serve ad ottenere un impasto da cui poter ricavare delle quenelle utilizzando due cucchiai. Disponetele su una teglia unta, irroratele con un goccio di olio e infornate anche le crocchette fino a doratura (ci vorranno una ventina di minuti) girandole a metà cottura.
Servite le seppie e le crocchette depositandole sulla crema di piselli.
 
 
* Potete trovare i prodotti Ecor in vendita nei negozi NaturaSì e Cuorebio, oppure online su Emporio Ecologico
 

Le crocchette inizialmente non erano previste....ma siccome mi era avanzata la farcia ho pensato di utilizzarla così....e io personalmente le ho letteralmente adorate...intinte nella crema sono una goduria!!! Tra l'altro, fatte magari di dimensioni più ridotte e servite un una ciotolina o un bicchierino sul cui fondo si adagia un pò di salsa, sono perfette come finger food...sono buonissime anche fredde!!
 
 
Alla prossima e.....jambo jambo!!!!

5 curiosoni:

Loredana ha detto...

mai provata la quinoa, la trovo spesso, ma sono sempre titubante, tu , come sempre, hai saputo realizzare un piatto invitante e originale!!

un abbraccio

Stefania Benedetti ha detto...

è da un pò che mi frulla per la testa di fare seppie ripiene ma non ho mai avuto l'idea giusta, mi sa che scopiazzo da te. un bacione

Paola Bertolli ha detto...

che bella idea... crocchette di quinoa...
la quinoa la conoscono in poco e la usano ancora in meno.. purtroppo..
ciaooooo :D

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

Che bella collaborazione e tu hai fatto una ricetta molto interessante!!! Io uso la quinoa per fare le insalate ma tu qui hai fatto un piatto molto sfizioso:)

sississima ha detto...

ricettina assolutamente sfiziosa, da provare assolutamente, un abbraccio SILVIA