Cucina, musica, viaggi e decoupage...

mercoledì 5 marzo 2008

I miei primi tortelli di zucca

Chi mi segue da un pò sa che mio marito non mangia formaggio, quindi la maggior parte dei prodotti in commercio già pronti per noi sono off-limits....tipo appunti i tortelli di zucca che adoro! Era da un pò che pensavo di provare a farmeli in casa e così alla fine ci ho provato...il risultato mi è piaciuto, anche se la prossima volta voglio apportare delle modifiche (che vi dico in fondo)

La ricetta l'ho travata su un vecchio numero di In Tavola dedicato alle paste al forno e ripiene.....



Per 4 persone:


Per il ripieno:
1,2 kg di zucca
100 gr di amaretti
150 gr di mostarda mantovana piccante
50 gr di parmigiano (che non ho usato)
sale e pepe
noce moscata


Per la pasta:
400 gr di farina
3 uova freschissime
sale



Preparare la pasta nel solito modo unendo alla farina le uova e dell'acqua fino ad ottenere la giusta consistenza . Impastare 15/20 minuti, quindi mettere a riposare.

Nel frattempo prepare il ripieno: Pulite la zucca eliminado i semi e i filamenti, tagliatela a fette mantenendo la buccia e fatela cuocere per 40 minuti in forno a 180° su una teglia senza condimento. Eliminate la buccia, tagliate la polpa a pezzetti e passatela al passaverdura.
Tritate finemente la mostarda e mettete i pezzettini assieme al suo sugo, alla polpa di zucca, agli amaretti sbriciolati, al parmigiano (che ho sostituito con del pane grattugiato per addeensare un pò il composto), sale, pepe e noce moscata.
Lavorate accuratamente gli ingredienti mescolando per amalgamare, quindi lasciate riposare l'impasto per non meno di 30 minuti.

Riprendere la pasta e tirarla in sfoglie sottili: fare dei mucchietti ben distanziati di ripieno su una sfoglia, coprire con un'altra sfoglia, sigillare bene per far uscire l'aria e tagliare nelle forma desiderata. Continuare così fino ad esaurimento degli ingredienti Li ho conditi semplicemente, dopo averli cotti in acqua salata con l'aggiunta di un cucchiaio di olio, con del burro profumato alla salvia e alla noce moscata.



Dicevo che il risultato non è stato per niente male, però:
1) il quantitativo riportato secondo me può andare bene per 5 porzioni abbondanti e non sicuramente per 4 (me ne sono venuti fuori 53...un bel numero). La mia intenzione era comunque di farne in abbondanza per poi metterne in freezer la parte avanzata.... Di pasta non no ho sprecato nenache un pezzettino, ma il ripieno mi è avanzato.
2) il sapore degli amaretti era troppo predominate rispetto al resto: la prossima volta cercherò di ridosare gli ingredienti per dargli un sapore più equilibrato.
 
Quindi con questa ricetta partecipo all'Abbecedario Culinario,
lettera Z di Zocca ospitata da me dal 5 al 18 novembre'12
 
 

23 curiosoni:

laGallinainCucina ha detto...

Ma come ti sono venuti bene, solo a me non sono venuti bene...
Ho degli amici a Carpi, pensa che proprio domenica abbiamo parlato di questo tipo di tortelli e mi ha detto che se la zucca è veramente buona e dolce non gli aggiunge ne gli amaretti ne la mostarda.
Che ne pensi?

laGallinainCucina ha detto...

ops mi sono ripetuta...scusa.

Aiuolik ha detto...

La prima volta che ho mangiato i tortelli di zucca è stato a parma e non mi sono piaciuti...li ho riassaggiati qualche tempo dopo e sono buonissimi!!!

Roxy ha detto...

Lagallinaincucina....grazie del suggerimento...in effetti sono molto propensa la prossima volta a non mettere gli amaretti (la mostarda si) così dovrebbe essere predominante il sapore della zucca! Proverò! baci

Roxy ha detto...

Aiuolik...io invece li ho adorti dalla prima volta che li ho mangiati...poi dipende molto dalla qualità perchè non tutti sono buoni! Baci

Dolceviola ha detto...

Veramente belli Roxy, brava!!
Io non li ho mai mangiati, ma il ripieno mi ha sempre incuriosito!
Baci

Roxy ha detto...

Dolceviola se ti piace la zucca non potrai che adorarli! Baci

mike ha detto...

oggi anche io ho fatto ravioli anche se di carciofi..sono proprio invitanti,bacio

Roxy ha detto...

Ciao Mike e benvenuto nel mio blog......anche quelli di carciofi devono essere buinissimi! Vadoi a sbirciare il tuo blog! Baci

Roxy ha detto...

Mike ovviamente era un benvenutA non un benvenutO!!!! baci

CoCò ha detto...

Belli, io li faccio senza amaretti ma con tanto parmigiano ah!ah! ah!

Anicestellato... ha detto...

I cibi fatti in casa sono sempre i migliori e i tuoi tortelli sembrano decisamente buoni, complimenti!!

elisa ha detto...

per essere la prima volta ti sono venuti veramente bene..io li farei senza amaretti.Che dici??
Un bacio!!

elisabetta ha detto...

Sono bellissimi, davvero molto invitanti

Roxy ha detto...

Eli e Cocò la prossima volta li faccio anch'io senza amaretti! Baci

Anicestellato.....soprattutto sai cosa ci metti dentro!!!!! Baci

Elisabetta grazie.....però posso migliorare! Baci

NIGHTFAIRY ha detto...

Ottimi!mi piacciono tanto i ravioli di zucca!

Arietta ha detto...

ti son venuti benissimo, ma dimmi: come sono senza parmigiano? io li ho fatti senza amaretti e senza mostarda, che non mi piacciono, e non sono male! però sarà che io stravedo per il parmigianO :D:D

Roxy ha detto...

Night.....anch'io li adoro! Baci

Arietta: anche sennza formaggio sono buoni, ma se già non metti nè amaretti nè mostarda il parmigiano dirventa d'obbligo! Baci

fairyskull ha detto...

Li volevo fare anch'io, bella la tua ricetta !!! Ciao Lisa
http://ricettedafairyskull.myblog.it

Jelly ha detto...

Che belli! Io no li faccio da TROPPO tempo...devo rimediare. Sono davvero buoni!

Tatiana ha detto...

e io sbavo grrrr ho ancora una mega zucca da dividere con una amica sigh se non mi sbrigo alla fine diventa vuota ahahaha

emilia ha detto...

L'aspetto e' davvero invitante ! Adoro la zucca. Brava :)

Anonimo ha detto...

Anche io non mangio formaggio, grazie.