Cucina, musica, viaggi e decoupage...

mercoledì 6 maggio 2009

Pane Siciliano

Ok è ufficiale: sono a dieta!!!!! Purtroppo è da sempre che litigo con l'ago della bilancia....adesso penso di aver raggiunto il mio peso forma......sono andata da una nutrizionista perchè voglio smaltire giusto 3/4 kili (non molti.....) in previsione dell'estate (visto che in vacanza un paio li metto su sempre, corro ai ripari prima) e sopratutto riuscire ad avere un regime alimentare da seguire per evitare anche in futuro di metter su peso!
Purtroppo "da sola" non riesco a smaltire nenache un etto....solo sapere di avere il controllo il mese successivo mi fa "rigare dritto".....è così anche per voi, vero?????
Comunque vi terrò aggiornati sui successi e anche eventuali "fiaschi".....ma speriamo di no!
Da ora in poi, per forza di cose, posterò ricettine extra-light ma non per questo poco gustose....però ho in archivio moltissime ricette "golose e per niente light" ancora da postare....quindi ogni tanto allieterò voi (e anche me!) con qualche bomba calorica!
Una cosa positiva c'è nel regime alimentare che devo seguire: posso, anzi, DEVO mangiare pane tutti i giorni.......quindi per lo meno posso sbizzarrirmi a provare tutti i tipi di pane che ho sempre voluto provare ma che ho accuratamente evitato fino ad oggi............che felicità!
Il primo che ho provato è un pane tipico siciliano fatto con farina di semola rimacinata di grano duro.....una vera squisitezza!
Prima della ricetta, una premessa: conoscete la "Percentuale del Panificatore"? Io mi sono imbattuta in questo "essere strano" qualche mese fa da Glutine, poi me lo sono dimenticata fino all'altro giorno.....mi sono riletta tutto.......è un giochino molto stimolante....ma non voglio scivere cose sbagliate.....se vi interessea l'argomento leggete qui, qui e qui! A me ha intrigato molto, tanto è vero che ho voluto subito provare ad applicarlo! Vi dico solo che vi aiuterà a realizzare la quantità di impasto che desiderate, ad esempio partendo da un determinato quantitativo di un ingredienti, senza sbagliare con il proporzionamento dei vari ingredienti......ma non solo!

PANE SICILIANO AL SESAMO E SEMI DI PAPAVERO

Per un impasto da 1 kilo:
440 gr di farina di semola rimacinata di grano duro (71%)
180 gr di farina 0 (29%)
323 gr di acqua (52%)
17 gr di lievito di birra fresco (2,8%)
17 gr di olio extravergine d'oliva (2,8%)
12 gr di malto di riso (1,9%)
12 gr di sale (1,9%)
Con il Ken: montiare la foglia quindi setacciare le farine, aggiungere tutti gli ingredienti, avviare al minimo e aggiungere a filo poco più di metà dell'acqua....l'acqua andrà aggiunga poco alla volta perchè potrebbe anche non servire tutta. Quindi far lavorare per circa 5 minuti, quando è incordato, sostituire la foglia con il gancio e lasciar lavorare ancora 5/10 minuti. La pasta deve risultare ben asciutta e compatta.
Porre a lievitare in un contenitore unto d'olio e coperto con u panno umido fino al raddoppio (io l'ho messo nel forno leggermente intiepidito). Ci sono voluti circa 90 minuti.
Riprendere l'impasto, dare le pieghe di Adriano del tipo 1, coprire a campana e lasciar riposare per altri 30 minuti.
Riprendere nuovamente l'impasto e con esso formare delle pagnottelle del peso di circa 100 gr l'una: posizionarle su una teglia coperta di carta forno e spolverata di semola rimacinata rimettere nuovamente a lievitare sempre coperte.
Dopo circa 15/20 minuti praticare sulla superficie delle incisioni a griglia con una lama molto affilata, inumidire la superficie e cospargere con semi di sesamo (per mio marito li ho fatti con i semi di papavero, perchè il sesamo non lo gradisce).
Proseguire la lievitazione fino al raddoppio.
Informare a 200° per circa 30 minuti (devono essere colorati ma non cuocere troppo altrimenti diventano secchi).
La ricetta originale prevedeva di realizzare dei pani dal peso di circa 300 gr: io ho preferito fare dei panini così sono già porzionati.....ho congelato quelli avanzati (so che non è come il pane fresco, ma piuttosto che mangiarlo di gomma.....) e ce ne tiriamo fuori 1 a testa al giorno!
A noi sono piaciuti molto....morbidi e profumati ma con una mollica piuttosto compatta (tanto noi la togliamo sempre!!!!)......vi consiglio di provarli!

17 curiosoni:

sly ha detto...

dieta???è vero sta' per arrivare l'estate...va be' ci penseremo tra un po'...ora ho troppa fame arretrata!!!bella ricettina, ora vado a vedere che mi hai incuriosito da glutine.ciao

Saretta ha detto...

Cavolo, ioa doro il pane siciliano!!!
mi devo mettere di buzzo buono e farlod a me!
Grazie x la ricetta ;)
saretta

Tania ha detto...

I tuoi panini sono davvero belli e che siano buoni ci credo!

marsettina ha detto...

bellissimo

Mirtilla ha detto...

eh si,un po'di dieta preparatoria per l'estate ci vuole proprio ;)

Mary ha detto...

che belli questi panini profumati!

Lady Cocca ha detto...

SAI CHE QUESTI PANINI MI ALLETTANO PROPRIO....ADORO IL PANE SICILIANO CON I SEMINI SOPRA...MI SALVO LA RICETTA E SABATO LIPROVO...IL KEN CE L'HO...TUTTO PERFETTO...GRAZIEEEEEE
CIAO LADY COCCA

Simo ha detto...

Che meraviglia di panini!!

CoCò ha detto...

Che buoni i panini e che bello il metodo delle perentuuali adesso me lo studio per bene, grazie

Federica ha detto...

Ma che bello! chissà che buono!!

manu e silvia ha detto...

Eh dai...con l'estate le ricette leggere abbondano , quaindi non sarà poi così dura!
proprio buoni e interessanti questi panini! peccato non sia facile trovare il malto di riso..ma complimenti!!
baci baci

Roxy ha detto...

Sly....non parlarmi di fame!!!!!!! Vedrai che sarà una lettura molto interessante! Baci

Saretta ma prego.....se lo provi fammi sapere! baci

Tania e Marsettina grazie anche a voi! Baci


Mirtilla, decisamente si! BAci

Mary, grazie cara! baci

Lady Cocca allora non hai più scuse.....fami sapere!
Approfitto per dirti una cosa: io ho sempre un sacco di difficoltà ad entrare nel tuo blog, nel senso che diventa lentissimo e nel 99% dei casi mi si blocca il computer e devo riavviare! Non riesco però a capire quale sia il problema....qualcun'altro ti ha forse segnalato questa cosa oppure è solo un problema mio???Mi spiace molto perchè così non riesco a farti visita!!!!!! Spero di risolvere al più presto! Baci

Simo grazie! Baci

Cocò sapevo che se c'era qualcuno a cui poteva interessare questa cosa, non potevi che essere tu! Vedrai che è una lettura molto interessante! Baci

Federica, si si proprio buoni! Baci

Manu e Silvia va benissimo anche il malto d'orzo (che poi era quello previsto nella ricetta originale, però io avevo quello di riso ed ho usato quello) oppure del comunissimo miele (io normalmente uso quello di acacia)....baci

V. ha detto...

che buono!! Grazie mille, ora ho capito come far "attaccare" i semi all'impasto ;)

Roxy ha detto...

Ciao V. ho dato una sbirciata al vs. blog....vedo che siete nuove nuove di questo pazzo mondo quindi benvenute.....a presto! Baci

soleluna ha detto...

Molto interessanti gli appunti sul pane.....e il pane siciliano poi è buonissimo....auguri per la dieta...felice weekend Luisa

Roxy ha detto...

Luisa grazie! Buon we anche a te!

FairySkull ha detto...

che belli questi panini ! ciao !