Cucina, musica, viaggi e decoupage...

lunedì 2 aprile 2012

Biscotti e golosità

E dopo la Charlotte ai frutti di bosco, oggi è la volta dei biscotti che ho preparato sempre per il compleanno di mio marito e suo fratello gemello!!! 


FERRARESI...A MODO MIO


Prima della ricetta, una precisazione su questi dolcetti buonissimi. Infatti sono dei dolci che vengono preparati in una pasticceria della mia zona e tutti in famiglia ne andiamo matti....comprali oggi, comprali domani.....non poteva che arrivare il momento di farmeli home-made!!!
Quindi questa, non è ovviamente la ricetta originale della pasticceria ma semplicemente la mia versione...li ho mangiati e ne ho studiato attentamente il sapore...questo è quello che ne è venuto fuori.....

Ingredienti:
pasta sfoglia qb
crema pasticcera qb
gocce di cioccolato fondente qb
uvetta qb (ammollata in un mix di rum o brandy e acqua oppure solo acqua)
noci spezzettate grossolanamente

Stendete la pasta in una sfoglia il più sottile possibile, bucherellatela con l'apposito attrezzo oppure con una forchetta in modo che in cottura non gonfi eccessivamente e dividetela in due parti uguali.
Coprite una delle due sfoglie con un velo di crema, cospargete uniformemente l'ingredienti scelto tra cioccolato, noci o uvetta (anche se io vi consiglio di provarli tutti e tre...ognuno ha il suo bel perchè!!!), coprite con la seconda sfoglia e premete leggermente con il palmo della mano in modo da far aderire bene. Con uan rotella divitete in rettangoli 5x3, cospargete con zucchero a velo e infornate a 190° per circa 15 minuti o comunque finchè risultano ben dorati.
Sfornateli e gustateveli tiepidi o freddi!

FIORI IN STAMPO DI FROLLA MONTATA
(da Non solo zucchero vol.1 di Iginio Massari)
e
ROSE DEL DESERTO


Fiori in stampo di frolla montata    (ricetta tratta dal blog di Pinella)

Ingredienti 
250 gr di burro
250 gr di zucchero a velo
80 gr di tuorli
100 gr di latte
500 gr di farina
3 gr di lievito per dolci
1 bacca di vaniglia
scarza di limone grattugiata
un pizzico di sale

scorza d'arancia candita e gocce di cioccolato fondente
zucchero a velo non igroscopico

Inserite nella ciotola della planetaria il burro che avrete fatto ammorbidire qualche ora a temperatura ambiente e lavoratelo con un cucchiaio di legno poi inserite la frusta e cominciate a montarlo aggiungendo con molta delicatezza e a piccole dosi lo zucchero a velo setaccaito, i semini della vaniglia, la scorza di limone e il sale. Lavorate fino ad ottenere una montata soffice e chiara. in una ciotola amalgamate i tuorli con il alatte e aggiungeteli alimpasto alternandoli a metà della farina bene setacciata. Alla rimanente farina aggiungete il lievito e setacciate. Unitela poco alla volta all'ìimpasto usando una spatola e con movimenti delicati.
Inserite l'impasto in un sac a poche munito di bocchetta a stella e riempite dei piccoli pirottini di carta oppure piccoli stampini in silicone (io ho usato entrambi). Appoggiate nel centro di alcuni qualche pezzettino di scorza d'arancia e nel centro di altri qualche goccina di cioccolato.
Infornate a 175° per circa 15 minuti fino ad ottenere uan leggera doratura.
Fate raffreddare su una gratella quindi date una leggera spolverata di zucchero a velo.

Rose del deserto
per questa ricetta ho preso spunto da GZ modificandone leggermente la ricetta

Ingredienti:
180 gr di burro
125 gr di farina 00
1 bustina di lievito in polvere
125 gr di farina di cocco
uvetta qb
gocce di cioccolato qb
1 grosso pizzic di sale
2 uova medie
1/2 bacca di vaniglia
150 gr di zucchero

In planetaria (o con un frullino a mano) montate il burro fatto ammorbidire qualche ora a temperatura ambiente con lo zucchero, il sale ed i semini della vaniglia fino ad ottenre un composto chiaro e spumoso. Aggiungete senza smettere di mescolare e gradatamente le uova leggermente sbattute. Utilizzando una spatola a mano aggiungete quindi la farina di cocco e poi la farina 00 ben setacciata con il lievito.
Dividete il composto in due parti: ad una aggiungete qualche cucchiaio di gocce di cioccolato e mescolate per amalgamare, all'altra aggiungete qualche cucchiaio di uvetta precedentemente ammollata e strizzata e mescolate per amalgamare.
Rivestite di carta forno una teglia e dosateci dei mucchietti ben distanziati tra loro usando due cucchiaini.
Infornate a 180° per circa 10/15 miniti, senza farli colorire troppo. Sfornateli e fateli raffreddare su una gratella, quindi spolverateli con zucchero a velo.

Buoni tutti e tre......anche se le rose del deserto creano una vera e propria dipendenza....sono fantastiche!!!!!!

*******

Vi lascio qualche immagine del Laboratorio sul cioccolato fatto con Luca Montersino di cui vi avevo già parlato!!!!   Un'esperinza unica ed indimenticabile!!!!
Grazie Luca....e grazie Francesca.........












Jambo jambo!!!

12 curiosoni:

Gaia ha detto...

mmmmh che delizia!
ciao io sono Gaia, attualmente incinta e post come questi smuovono clamorosamente le mie voglie! :D
posso invitarti a visitare il mio blog, creato pochi giorni fa?
ciao, Gaia

Chiara -Cucinando con mia Sorella- ha detto...

Hand made non si batte!
Con questi risultati poi... non c'è motivo per andare in pasticceria.
Che invidia il corso con il mitico!!!!
Un mega bacione ed auguri in ritardo al maritino
Chiara

carla ha detto...

e' tutto una meraviglia!

Simo ha detto...

ma quanto sei brava!
E' da tanto che desidero fare le rose del deserto...seguirò la tua ricetta!
Ho un nuovo contest in partenza...molto interessante! Se ti va vieni a trovarmi... ;)
Bacioni

Deborah ha detto...

Wow Roxiiiiiiiiiiii!!! Spettacolo! E devono essere semplicemente deliziosi. Bello il lab con il maestro, invidia allo stato puro O_o Un fortissimo abbraccio!

Claudia ha detto...

E la miseria!!!! che super festeggiamento con questa roba buona!!!!! mi piacciono i dolcetti con la sfoglia.. ma anche le rose del deserto!!! Brava Roxy!!!! smackk

Maddalena ha detto...

mmmm che bontà!
Complimenti davero per il tuo blog e per le tue ricette!

A proposito di ricette - ma anche di figli :) - ti segnalo un'iniziativa interessante, rivolta ai ragazzi, ma anche a genitori ed insegnanti, come strumento di aggregazione e confronto. Si tratta di Cibolando, progetto di educazione alimentare dove i ragazzi possono imparare a mangiare sano divertendosi.
Ecco il link al progetto: http://www.cibolando.it/come-partecipare/sbs-scl/
Buona giornata :)

carmencook ha detto...

Bellissima carrellata di biscotti, uno più bello dell'altro e uno più buono dell'altro!!
Un abbraccio Carmen

i dolci di laura ha detto...

che biscotti super! complimenti per i tuoi ovetti e il corso con Montersino!

Anastasia ha detto...

Rox che brava sei stata! Sono certa che siano pure meglio dei biscottini comprati!
Immagino che bello il corso con Luca!
Tanti cari auguri di cuore a tuo marito anche se in ritardo, e invece con largo anticipo per una Serenissima e gioiosa Pasqua! Non son certa di riuscire a ripassare per cui davvero auguri di cuore! Un abbraccio stretto stretto! Any

Roxy ha detto...

Grazie a tutte!!!!! :-) :-)

sississima ha detto...

quante delizie con un pizzico di invidia per il laboratorio al quale hai partecipato, Buona Pasqua, un abbraccio SILVIA