Cucina, musica, viaggi e decoupage...

mercoledì 8 giugno 2011

LA METAMORFOSI: crostata di frolla salata con crema di melanzane e pomodorini confit

Eccoci alla 3^ sfida del reality delle tartufine.....questa volta ce l'hanno combinata bella: hanno chiesto a tutti i  partecipanti quale fosse il proprio cavallo di battaglia e poi....li hanno stravolti......un piatto dolce doveva diventare salato e un piatto salato doveva diventare dolce...mantenendo il più possibile ingredienti e caratteristiche!!!!
Bella sfida!!!
Io come cavallo di battaglia ho optato per la crostata di pasta frolla (meno male, l'alternativa doveva essere lo spezzatino di cinghiale...aiutooo!!!) senza specificare un vero e proprio ripieno......e direi che mi è andata piuttosto bene!!!
Ecco cosa ho realizzato....

CROSTATA DI FROLLA SALATA
con CREMA DI MELANZANE E POMODORINI CONFIT


Secondo me l'ideale sarebbe stato sostituire lo zucchero a velo della versione dolce con del parmigiano grattugiato, ma purtroppo per me risulta impossibile (mio marito non mangia formaggio, ricordate??)...dopo un paio di prove....questa è la versione che più mi è piaciuta.
Ho cercato di mantenere più ingredienti possibili: ho eliminato lo zucchero a velo e la vaniglia che ho sostituito con della noce moscata....ma per il resto c'è tutto!!!
Per il ripieno mi sono invece fatta tentare da una meravigliosa ricettaa vista su Sale & Pepe.

Ingredienti per una teglia rettangola 31x11

35 gr di frumina
93 gr di burro
25 gr di tuorli
zeste di limone
1 punta di cucchiaino di sale
noce moscata
poco albume se necessario

Per il ripieno:
1 melanzana
30/35 pomodorini
1 spicchio d'aglio
finocchietto selvatico secco
1 uovo grande
1/2 cucchiaino di paprika
sale e pepe
olio evo
zucchero di canna
mandorle a filetti
pane grattugiato se necessario

Preparate innanzitutto i pomodorini confit: lavateli bene e tagliateli a metà. Appoggiateli su una teglia rivestita di carta forno con il taglio verso l'alto e conditeli con sale, pepe, finocchietto sbriciolato, un pochino di zucchero di canna e un giro d'olio. Infornate a 150° per 1ora e mezza circa o comunque finchè risultano "appassiti" ma non troppo scuri.

Preparate ora la frolla salata: mettete nel mixer il burro freddo con la farina e la frumina setacciate, la noce moscata, il sale e le zeste di limone. Fate andare (usando le lame in plastica) finchè risulterà un composto sabbioso. Aggiungete i tuorli e fate impastare brevemente per far compattare bene (se fosse necessario aggiungete pochissimo albume leggermente sbattuto).
Versate l'impasto sulla spianatoia, compattatelo bene con le mani e avvoltetelo in un foglio di carta forno. Far riposare in frigo un'oretta.


Preparate il ripieno: togliete la buccia alla melanzana con un pelapatate (la buccia mi serve per un'altra preparazione...ma voi potete anche lasciarla) e avvolgetela in un foglio di alluminio. Infornate a 180° per circa 45 minuti. Quindi sfornatela, toglietela dall'alluminio e fatela raffreddare.
Una volta fredda tagliatela a pezzi e mettetela nel mixer. Date una prima frullata quindi aggiungete lo spicchio d'aglio tagliato a pezzi, il finocchietto, sale, pepe, l'uovo leggermente sbattuto, la paprika e frullate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. La consistenza dev'essere piuttosto cremosa: se risultasse troppo liquida (aggiungete un cucchiaio o due di pane grattugiato e mixate nuovamente).

Riprendete la pasta dal frigo e "snervatela" cioè lavoratela sulla spianatoia ben infarinata per farle assumere una consistenza plastica. Stendetela sottile e posizionatela, dopo averla arrotolata sulla mattarello, nella teglia imburrata (serve a far cuocere bene anche il fondo). Bucherellate il fondo e, dopo un riposo in frigo di 10/15 minuti,  fate una cottura in bianco (coprendola con un foglio di alluminio e rienpiendo di fagioli) in forno a 190° per 15 minuti poi togliete l'alluminio, spennellate il fondo con l'albume sbattuto (serve a renderla impermeabile così con  il ripieno non diventa molle) e infornate nuovamente per altri 5/8 minuti.

Versate la crema nel guscio di frolla e infornate nuovamente per 25/30 minuti.
Sfornate la crostata, decoratela con i pomodorini confit rivolti con il taglio verso il basso e disponendoli lungo i due lati più lunghi e riempite il centro con le mandorle fatte leggermente tostare in padella.
Fate riposare qualche minuto quindi servite a fettine.


Io ne ho mangiata una fettina calda e poi una più fredda.....decisamente meglio la seconda: raffreddando si è attenuato il sapore del burro che invece da caldo è decisamente predominante.
Buona la frolla salata e buonissimo il ripieno...nel complesso una crostata delicata e profumata.

Quindi con questa ricetta partecipo alla 3^ sfida del reality "Naso da Tartufo's kitchen"


Un grossissimo in bocca al lupo alle mie meravigliose compagne di squadra...
....noi ovviamente siamo....
 "le Montersine"


Alla prossima!

16 curiosoni:

Claudia ha detto...

Roxyyyyy ma è assolutamente magnifica!!!mi piace come l'hai farcita caspita!!!! smackkk

pennaeforchetta ha detto...

Caspita ma non solo è bella, deve essere anche buonissima. Ma che brava che sei!

Da & Mer ha detto...

Espectacular receta! se ve delicioso!
Saludos Da & Mer

Ely ha detto...

cioè scusa... una crostata salata???? FA VO LO SA!!!!! semplicemente geniale!!!!!!

Deborah ha detto...

Grande Roxi...un nome una garanzia!!! E' meravigliosa la foto e sicuramente anche la fetta!!!

Loredana ha detto...

Grande Roxi, non sbagli un colpo ;)
bravissima!!
ciao loredana

Erica ha detto...

wow!!!!!! pensavo che fosse un dolce dalla foto ed invece!!!" che meraviglia deve esser stato buonissimo! ^__^

Roxy ha detto...

Cluadia grazie cara!!!

Penna grazie mille!!

Da & Mer: muchas gracias!

Ely troppo gentile!!!

Deborah grazie, speriamo che conquisti anche i giudici!!!

Loredana grazie, gentilissima!

Erica era proprio buona!!!

Vanessa ha detto...

Che bella ricettina!!!!!...bravissima!

Roxy ha detto...

Vanessa grazie cara!

Anastasia ha detto...

Roxy, non hai idea di quanto mi faccia gola questa meraviglia che hai creato! Caspita bravissima! (ricordo la ricetta cui ti riferisci, l'avevo segnata, sono abbonata a Sale e pepe dal 2004 la trovo una validissima rivista!!!) Brava davvero! E senti, ma li avevi visti i premi per te del mio post precedente? Sono stata così incasinata negli ultimi gg che mi sono pure dimenticata di avvisarti! Un abbraccio e buon we! w le montersine!!!

NIGHTFAIRY ha detto...

Davvero bella, e dev essere buonissima!

Roxy ha detto...

Anastasia anche a me piacciono sempre molto le ricette di Sale&pepe e la farcitura di questa crostata è la conferma della loro validità!!
Per i premi: li ho visti e anche prelevati aggiornando il post in cui li avevo inseriti.....ti ringrazio nuovamente di cuore per aver pensato a me!!!! baci cara!

Night grazie di cuore tesoro!!

Patty ha detto...

E' una versione strepitosa. Credo che i giudici non potranno che togliersi il cappello. Molto brava, un abbraccio, Pat

Aiuolik ha detto...

Ero curiosa di vedere che cosa ti fossi inventata...Bella davvero, complimenti!

Ciaooooo!

serena ha detto...

WOW!!!! Ma questa è roba seria!!!Bellissima e invitantissima!!!!! Bravissimaaaa!!!!!