Cucina, musica, viaggi e decoupage...

lunedì 9 gennaio 2012

Ravioloni all'anatra al profumo di arancia con sugo leggero

Avere marito, cognato e suocero cacciatori può avere i suoi risvolti positivi......io non mangio selvaggina.......ma l'anatra la adoro, quindi quando me la portano sono sempre felice!!!
In occasoni precedenti l'ho fatta all'arancia, alle verdure con polenta, oppure un fantastico ragù per condire le pappardelle! Questa volta ho voluto riempirci dei ravioloni!!!!! Magnifici!

RAVIOLONI ALL'ANATRA AL PROFUMO DI ARANCIA
 CON SUGO LEGGERO


Ingredienti per 4 persone:
Per la sfoglia (sempre lei...la ricetta delle Sorelle Simili, qui tutti i dettagli)
440 gr di farina 00
4 uova medie
Per la farcia: (mi sono ispirata sempre ad una ricetta delle Sorelle Simili)
500/600 gr di petto d'anatra (sono circa 4 petti, dipende poi dalle dimensioni dell'anatra)
1/2 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1/2 porro
1 bicchierino di cognac
1/2 arancia
mollica di pane qb
albume qb (oppure un uovo intero)
olio evo
sale e pepe
Per il sugo:
olio evo
sale e pepe
prezzemolo

Per il ripieno: tritate finemente tutte le verdure e fatele rosolare in un tegame con un paio di cucchiai di olio evo. Aggiungete anche i petti d'anatra tagliati ognuno in 4 parti, fateli rosolare su tutti i lati, quindi sfumate con il cognac. Fate evaporare quindi, salate, pepate e irrorate con il succo di mezza arancia. Aggiungete anche la scorza dell'arancia, coprite e fate cuocere per una ventina di minuti.
Togliete qualche cucchiaio del fondo di cottura della carne e tenetelo da parte, quindi fate raffreddare. Una volta fredda trasferitela in un mixer (con le verdure e il fondo di cottura rimasto), aggiungete l'albume (o l'uovo intero) e iniziate a frullare aggiungendo la mollica di pane nella quantità necessaria a far assorbire l'eventuale liquido in eccesso (dovrete ottenere un composto compatto ma morbido).

Per la sfoglia: setacciate la farina sulla spianatoia e tenetene da parte qualche cucchiaio, fate un incavo al centro e rompeteci le uova. Sbattete solo le uova con una forchetta per "ammorbidire" gli albumi, quindi prelevando un pò di farina dal bordo interno formate una pastella con le uova, quindi coprite con il resto della farina e fate assorbire bene le uova. Lavorate un paio di minuti e aggiungete parte della farina tenuta da parte se necessario. Mettete l'impasto tra due piatti e lavate bene sia le mani sia la spianatoia per togliere tutti i residui di pasta secchi (che rovinerebbero poi la sfoglia). Riprendete la pasta e lavoratela sulla spianatoia finchè risulta compatta ma ancora ruvida.
Rimettetela a riposare tra due piatti al riparo da correnti d'aria per almeno 30 minuti.
Trascorso il tempo del riposo, stendete la sfoglia e ricavate delle strisce su cui depositerete una pallina di ripieno. Coprite con un'altra sfoglia, sigillate bene togliendo tutta l'aria intorno al ripieno e ritagliate il raviolo con una rotella dentata. Continuate così fino ad esaurire gli ingredienti.
Fate asciugare sulla spianatoia oppure su un vassoio rivestito con un canovaccio pulito.

Per il sugo: riunite in un largo tegame (o un saltapasta) a freddo i Fior di Filetti, il fondo di cottura della carne tenuto da parte e un paio di cucchiai di olio evo. Coprire e far cuore una decina di minuti, quindi salate, pepate e fate cuocere altri 10 minuti.

Fate cuocere i ravioloni in abbondante acqua salata, scolateli con una schiumarola direttamente nel sugo e fateli saltare delicatamente per insaporirli.
Impiattate disponendo sulla superficie dei ravioli i filetti di pomodoro, cospargete con prezzemolo tritato, una macinatina di pepe e un filo d'olio evo a crudo....e voilà in tavola!!


Che dire....mi sono innamorata di questo piatto al primo assaggio: il sapore rustico e penetrante dell'anatra è stato stemperato dal succo dell'arancia e si è sposato alla pefezione con la dolcezza dei filetti di pomodoro (che vi consiglio assolutamente di provare!!!)

Quindi con questa ricetta partecipo alla bella iniziativa a cui sono stata invitata a
partecipare da Cirio (anche su FB)

E questa è la fantastica selezione dei loro prodotti di cui mi hanno omaggiata

Grazie Cirio!

Con questa ricetta partecipo anche al contest di Cooking Kuki


 
Alla prossima!!!!

19 curiosoni:

Angela ha detto...

sei bravissima...complimenti!!

Greta ha detto...

Veramente, ma veramente una bellissima ricetta Rox, me la segno perchè questa è proprio da grandi occasioni!

Erica ha detto...

io adoro i ravioli fuori dal comune e i tuoi devon esser fantastici!!

Deborah ha detto...

Strepitosa Roxy! Io adoro le paste ripiene e questa è davvero super!

Semplicemente Buono ha detto...

Veramente molto belli.. e saranno sicuramente anche buoni.
Ti abbiamo "scoperto" solo adesso.. passa a vedere il ns blog se ti va.
ciao
Elisa e Laura

Stefania ha detto...

che delizia, sia per il ripieno che per il sughetto che riporta i profumi della carne. Bravissima, un abbraccio

Aiuolik ha detto...

Dato che l'anatra non rientra nelle mia abitudini culinarie quotidiane, quando la trovo nei ristoranti cerco sempre di prenderla...che faccio, vengo lì da te?

Tanti auguri per questo nuovo anno!

Loredana ha detto...

Roxi, già ti ammiro per quella sfoglia tirata ad arte, ma poi i ravioli con questa farcia, sono da svenire...bravissima!!
ciao loredana

Roxy ha detto...

Angela grazie!!!

Greta grazie tesoro!!!

Erica grazie!!!

Deb troppo gentile!!

Elisa e Laura.. e allora benvenute nel mio blog!!! Vengo volentierie a fare un giro da voi!!!!

Stefania ti ringrazio infinitamente!!!

Aiuolik quando vuoi, ti aspetto!!!

Lory sei sempre carinissim, grazie!!!!

Claudia ha detto...

ma che ripieno fantastico.. conosco poco l'anatra come carne...l'avrò forse mangiata 1 volta!!! baci e buona giornata .-)

monia ha detto...

http://vecchiericettenuovisapori.blogspot.com/
Ottima ricetta e vedo che come me sei una fan del Maestro pasticcere Luca Montersino ..
Veite a visitare anche il mio nuovo blog di cucina così possiamo scambiare tante ricette , idee e notizie. vi aspetto

Anastasia ha detto...

Roxi, no ma tu mi vuoi morta!!! Che delizia sono questi ravioloni!??? Anche io trovo azzeccatissimo l'abbinamento anatra-arancia, ma ad un ripieno per la pasta non avrei mai pensato! Bravissima ti rubo l'idea! Ho fatto un escursus di tutto ciò che mi son persa ultimamente... mamma mia e le foto dei mercatini sono deliziose! Un abbraccio stretto e perdona se non riesco sempre a passare a commentare! a presto Any

francy ha detto...

Rox ci credo che sei felice quando arrivano con l'anatra...mi sà che lo sono pure loro però! :)
Io non ho mai mangiato anatre, perciò mi incuriosisce molto la ricetta, dovrei trovare l'anatra...vanno bene le oche? Quelle si trovano più facilmente :D
Scherzo...appena ne avrò una per le mani sò già che fine farà ;)

Ombretta ha detto...

Questi si che sono risvolti positivi... E' un ripieno da leccarsi i baffi! Che dici può venir fuori anche un sugo per la pasta? Bacioni

Roxy ha detto...

Grazie a tutte!!!!

Ombretta...intendi un sugo con l'anatra??? Assolutamente si....uno dei link nel post porta prorpio al ragù che faccio io, se ti può interessare!!!

Mammazan ha detto...

Anche io ho dei cacciatori in famiglia ma sono in ....Romagna purtroppo!!
Ottima la tua ricetta!!

pennaeforchetta ha detto...

Ma che meraviglia! L'anatra all'arancia racchiusa in un raviolo. Praticamente uno scrigno di bontà. Sei davvero bravissima.

sississima ha detto...

Che delizia questi ravioloni, li assaggerei MOLTO volentieri! Un abbraccio SILVIA

Patrizia ha detto...

Dei ravioli con un ripieno davvero prelibato ed anche il condimento è delizioso!! Un bacio!